Speleomantes imperialis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Geotritone imperiale
Speleomantes imperialis.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Amphibia
Sottoclasse Lissamphibia
Ordine Caudata
Famiglia Plethodontidae
Genere Speleomantes
Specie S. imperialis
Nomenclatura binomiale
Speleomantes imperialis
Temminck & Schlegel, 1838)
Sinonimi

Hydromantes imperialis
Stefani, 1969

Nomi comuni

Geotritone imperiale

Il geotritone imperiale (Speleomantes imperialis) comunemente chiamato anche geotritone odoroso è un anfibio urodelo della famiglia Plethodontidae, endemico della Sardegna.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È chiamato anche con l'aggettivo odoroso per l'intenso odore aromatico che emana in caso di pericolo assieme ad un abbondante liquido urticante.
Le femmine sono più grandi dei maschi e raggiungono rispettivamente i 15 e 13.5 cm.
La colorazione del dorso è porporina con maculature gialle, mentre il dorso è grigio - biancastro.
Negli esemplari giovani la colorazione è più chiara e tendente al verdastro.

Caratteri distintivi[modifica | modifica wikitesto]

  • Colorazione porporina con macchie gialle.
  • Lingua più lunga dello Speleomantes genei ma più corta rispetto alle altre specie sarde.
  • Emissione odorosa e rilascio di liquido urticante in caso di pericolo.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È presente nella Sardegna centrale e sudorientale e si trova fino ai 1170 m sul Monte Tonneri. L’areale è esteso circa 1000 km2 e tra la provincia di Oristano, Nuoro e Cagliari.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie, come tutte quelle sarde, si è evoluta dalla Speleomantes genei probabilmente prima del Miocene date le differenze genetiche fra le due specie. Molto meno marcate invece sono le differenze a livello genetico fra le restanti specie.[senza fonte]

Il geotritone del Sarrabus, un tempo considerato sottospecie di S. imperialis (S. imperialis sarrabusensis), è oggi riconosciuto come specie a sé stante (Speleomantes sarrabusensis)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Franco Andreone, Roberta Lecis, Paul Edgar, Claudia Corti, Roberto Sindaco, Antonio Romano 2008, Speleomantes imperialis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anfibi Portale Anfibi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anfibi