Spekkoek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spekkoek
Spekkoek
Spekkoek
Origini
Altri nomi lapis legit, Spiku
Luoghi d'origine Indonesia Indonesia
Paesi Bassi Paesi Bassi
Dettagli
Categoria dolce
Ingredienti principali tuorli d'uovo, burro, zucchero, cannella, chiodi di garofano, macis, anice.
 

Spekkoek (scritto Spekuk in Indonesiano) o più popolarmente chiamata (kue) lapis legit in Indonesia è una torta a strati tipica della cucina olandese. Ebbe origine durante il periodo coloniale nelle Indie Orientali Olandesi, e può essere nata in seguito all'adattamento di una ricetta olandese agli ingredienti locali. La torta è quindi una versione Indische (termine per indicare gli olandesi che hanno vissuto per anni in Indonesia durante il periodo coloniale) della Baumkuchen e contiene spezie come cannella, chiodi di garofano, macis ed anice.

In Indonesia, è un dolce molto popolare, conosciuto come lapis legit, che letteralmente significa torta (molto) ricca. È considerata ricca in quanto per una torta di dimensioni 20x20 centimetri può contenere sino a trenta tuorli d'uovo, mezzo chilo di burro e 400 grammi di zucchero.

Il nome di questo dolce deriva dalla sua struttura a strati, ottenuta sovrapponendo sottilissimi strati di torta l'uno sopra l'altro. Un buon lapis legit può arrivare a contare anche diciotto strati. Questo rende la preparazione dello spekkoek un processo molto intenso ed elaborato. Conseguentemente, il prodotto finale è quindi piuttosto costoso: circa 20 euro al chilo nel 2010.[1] In Indonesia, uno spekkoek di dimensioni 20 x 20 può costare sino a 400.000 rupie. In Indonesia, lo spekkoek viene preparato durante le celebrazioni per il Capodanno cinese, Eid ul-Fitr ed il Natale. È anche servito o dato in regalo durante molte festività locali, ed a volte durante compleanni e matrimoni. Nei Paesi Bassi, si tratta di un tipico dessert abbinato al rijsttafel.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Diefstal spekkoek kost kok zijn baan, Dorpsplein Enschede, 4 aprile 2006. URL consultato il 16 giugno 2009.
  2. ^ Laura Halpin Rinsky, The Pastry Chef's Companion: A Comprehensive Resource Guide for the Baking and Pastry, John Wiley and Sons, 2008, p. 263, ISBN 9780470009550.
Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cucina