Speciedaler norvegese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Speciedaler norvegese
Nome locale Speciedaler
Skilling-1816.jpg
Skilling del 1819
Codice ISO 4217 -
Stati Norvegia
Simbolo -
Frazioni skilling (1/120)
Monete ½, 1, 2, 3, 5, 8, 12, 24 skilling; ½ e 1 speciedaler
Banconote 24 skilling, ½, 1, 5, 10, 50 e 100 speciedaler.
Entità emittente Norges Bank
Periodo di circolazione 1816 - 1875
Sostituita da corona norvegese dal 1875
Tasso di cambio 1 corona = ¼ speciedaler ()
Lista valute ISO 4217 - Progetto Numismatica

Lo speciedaler è stata la valuta della Norvegia dal 1816 al 1875. Sostituì il rigsdaler specie alla pari ed era suddiviso in 120 skilling (chiamati in alcune emissioni skilling species). Fu sostituito dalla corona norvegese quando la Norvegia aderì all'Unione monetaria scandinava. Una corona (krone/krona) dell'unione monetaria sostituì le tre valute preesistenti con un tasso di 1 krone/krona = ½ rigsdaler danese = ¼ speciedaler norvegese = 1 riksdaler svedese.

Monete[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1816 le monete della valuta precedente che erano in circolazione rimasero in uso e fu coniata solamente la moneta da 1 skilling. Una nuova monetazione fu introdotta nel 1819, costituita da monete di rame da 1 e 2 skilling e da monete d'argento da 8 e 24 skilling, e da ½ e 1 speciedaler. Monete d'argento da 2 e 4 skilling furono introdotte nel 1825, seguite da pezzi di rame da ½ skilling nel 1839, d'argento da 12 skilling nel 1845 e da 3 skilling nel 1868.

Banconote[modifica | modifica wikitesto]

La Norges Bank iniziò a emettere banconote in 1817, con tagli da 24 skilling e da ½, 1, 5, 10, 50 and 100 speciedaler.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]