Spartina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Spartina
Spartina alterniflora.jpg
Un ammasso di Spartina alterniflora
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Infraclasse Liliopsida
Ordine Poales
Famiglia Poaceae
Sottofamiglia Chloridoideae
Tribù Cynodonteae
Genere Spartina
Schreb., 1789
Specie
  • vedi il testo

Spartina Schreb., 1789[1] (comunemente nota in ambito anglosassone come cordgrass o cord-grass) è un genere di piante erbacee della famiglia Poaceae, che include 14 specie.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Queste piante sono a crescita rapida. Le specie variano in dimensione da 0,3 a 2 m in altezza. Molte specie generano ibridi, se esse vengono a contatto.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Le specie di Spartina sono native delle coste dell'Oceano Atlantico di: Europa occidentale e meridionale, Africa nord-occidentale e meridionale, Americhe e isole dell'Oceano Atlantico meridionale. Una o due specie vivono sulla costa dell'Oceano Pacifico del Nord America e negli ambienti di acqua dolce dell'entroterra delle Americhe.

La più alta biodiversità delle specie si trova sulle coste orientali del Nord America e Sud America, particolarmente in Florida. Esse formano grandi e spesso dense colonie, particolarmente nelle paludi salate costiere.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Si riportano le 14 specie selezionate e ibridi di Spartina:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ J.C.D. von Schreber, Genera Plantarum, ed. 8[a]. 1: 43. 1789 [aprile 1789]

Coltivazione[modifica | modifica sorgente]

La Spartina è stata piantata dagli uomini per correggere le zone dalla spoliazione e l'erosione, e per rifornire di cibo il bestiame. Vari individui del genere (specialmente la Spartina alterniflora e suoi derivati, Spartina anglica e Spartina × townsendii) si sono espansi fuori dai loro confini nativi diventando specie invasive.

Le specie di Spartina vengono utilizzate come cibo dalle larve di alcune specie di lepidotteri incluso la Poanes aaronii aaronii (aaron's akipper), la quale si nutre esclusivamente della Spartina liscia, e la Ectropis crepuscularia (engrailed).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica