Sparta Stadion Het Kasteel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 51°55′10″N 4°26′00″E / 51.919444°N 4.433333°E51.919444; 4.433333

Het Kasteel
"Il Castello"
SpartaKasteel.jpg
Informazioni
Ubicazione Rotterdam
Paesi Bassi Paesi Bassi
Inizio lavori 1916
Inaugurazione 1916
Struttura Pianta rettangolare
Copertura Tutto
Proprietario Sparta Rotterdam Sparta Rotterdam
Uso e beneficiari
Calcio Sparta Rotterdam Sparta Rotterdam
Capienza
Posti a sedere 11.500
 

Lo Sparta Stadion Het Kasteel è uno stadio olandese in cui gioca il club di calcio dello Sparta Rotterdam. Si trova a Rotterdam, nel quartiere di Spangen.

La prima costruzione dello stadio avvenne nel 1916, progettato dagli architetti JH de Roos e W.F. Overeijnder. Nel corso degli anni, gli stand del "Stadium Spangen" furono ristrutturati, ma il restauro più consistente è avvenuto nel 1998-99: lo stadio era quasi pieno quando nacque per lo stadio un progetto di architettura della ditta Zwarts & Jansma. Il nuovo stadio è stato chiamato Sparta Stadion Het Kasteel. Ha una capienza di 11.500 posti. Lo stadio ha aperto con una festa di fuochi d'artificio e di laser e in seguito una partita contro il Glasgow Rangers, che si è conclusa 0-0. Solo l'edificio con due torri, che è il complesso per decenni è stato chiamato il castello, è stato mantenuto dopo la ristrutturazione del 1999. Questo edificio è stato acquistato nel novembre del 2004 dall'uomo d'affari Hans van Heel Monti, e dal direttore della filiera tessile Hans Textiles che è anche presidente dello Sparta Rotterdam. Nello stadio fu aperto inoltre un supermercato e un fast food. Fu anche ristrutturato lo Sparta Point, che era dall'altra parte della Stadio ed è stato aumentato di circa 5 volte rispetto al FANSHOP vecchio. Il FANSHOP ora ha 2 piani e vende una vasta gamma di prodotti dello Sparta. Il 28 luglio 2008 lo Sparta ha previsto un ulteriore espansione dello stadio (stimato in 16 milioni di euro) che attualmente non è economicamente possibile e prevede l'aumento della capienza dello stadio fino a 20.000 posti entro 5 o 6 anni.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]