Sparring

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sparring del wushu.

In sport da combattimento, lo sparring è una libera forma di allenamento. Applicabile con più varianti, è solitamente una lotta vincolata da regole e/o accordi informali per evitare infortuni e ferite. Lo sparring partner[1] non è un avversario da affrontare, ma una persona con cui sostenere l'allenamento.

Lo sparring per antonomasia è quello pugilistico, come allenamento per un incontro ufficiale. La figura è presente anche nel campo dell'arte marziale, sia pur con nomi diversi: per esempio, nelle arti marziali cinesi vi sono il duilian, il randori e il kumite (termini, questi, associabili anche al confronto agonistico). In discipline come submission grappling e brazilian jiu jitsu, dove la lotta si svolge al suolo, prende il nome di rolling.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Definizione di Sparring partner