Spacemen 3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spacemen 3
Paese d'origine Inghilterra Inghilterra
Genere Neopsichedelia
Musica minimalista
Alternative rock
Shoegaze
Periodo di attività 1982-1991
Album pubblicati 11
Studio 4
Live 3
Raccolte 4

Gli Spacemen 3 erano un gruppo inglese, fondato da Pete Kember (nato il 19 novembre 1965) e Jason Pierce (nato lo stesso giorno e lo stesso anno).

Il gruppo si costituisce a Rugby, nel Warwickshire nel 1982, completato da altri due musicisti, Stewart Rosswell e Pete Baines. Il suono degli Spacemen 3 fonde e rielabora il rock psichedelico degli anni sessanta, con tentazioni minimaliste e rivisto secondo influenze post-punk. Esordiscono nel 1986 con Sound of Confusion; tra le canzoni spicca la reinterpretazione di Roller Coaster dei 13th Floor Elevators e quella di Little Doll degli Stooges.

Ma è con il secondo lavoro dell'anno successivo, The Perfect Prescription, che gli Spacemen 3 creano il proprio lavoro migliore[1]: un concept sull'effetto di droghe e allucinogeni che, tra esplosioni elettriche e momenti acustici, diventa un viaggio lisergico nella psichedelia più pura; da rimarcare il cameo di Lou Reed in Ode To Street Hassle.

La band diventa così il punto di riferimento per il movimento neopsichedelico da cui trarranno ispirazione gruppi quali The Brian Jonestown Massacre e Asteroid numero 4. Meno fresco dal punto di vista compositivo ma di altrettanto elevato valore artistico risulta il successivo Playing with Fire, che vede al basso Willie Carruthers e l'assenza di una sezione di batteria. Il terzo lavoro segna anche il declino della band, con attriti tra Pierce e Kember. L'ultima fase del gruppo vedrà il tentativo di pervenire a una formula capace di contaminazioni con le istanze dell'elettronica in voga nel periodo (su tutte il genere house), il loro ultimo album Recurring (1991) vede un lato occupato da composizioni del solo Pierce e l'altro da brani scritti da Kimber.

Dopo lo scioglimento del gruppo, Pierce fonda il gruppo degli Spiritualized, mentre Kember è attivo con diversi progetti sperimentali, utilizzando il suo nome d'arte, Sonic Boom, ma anche Spectrum ed Experimental Audio Research.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

Live, demo e album semi-ufficiali[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Spacemen 3 - The Perfect Prescription :: Le pietre miliari di Onda Rock

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock