Space Pirate Captain Herlock - The endless odyssey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Space Pirate Captain Herlock - The endless odyssey
OAV anime
Space Pirate Captain Herlock.png
Titolo originale Uchū kaizoku Captain Herlock - The Endless Odyssey
Autore Leiji Matsumoto
Regia Rintarō
Regia episodi
Sceneggiatura
Character design Nobuteru Yuki
Mecha design
Animazione
Direzione artistica Hisashi Ikeda
Studio Madhouse
Musiche Takayuki Hattori
Episodi 13 (completa)
Aspect ratio 4:3
Durata ep. 30 min
Genere shonen

Space Pirate Captain Herlock - The endless odyssey (宇宙海賊キャプテンへーロック - The Endless Odyssey Uchū kaizoku Captain Herlock - The Endless Odyssey?) è una serie anime in 13 OAV del 2002 prodotta dalla Madhouse, e diretta da Rintarō, libera rivisitazione dell'universo immaginario di Leiji Matsumoto, come testimoniato dalla storpiatura in Captain Herlock del celebre personaggio di Matsumoto, Capitan Harlock.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ora che l’equipaggio dell’Arcadia si è sciolto e sembra prevalere la pace nello spazio e con esso la fine dell’era dei pirati, l'ultima compagna del pirata spaziale Capitan Herlock, Kei Yuki, viene catturata dalle forze dell’ordine. Inoltre, i 4 scienziati posseduti da Noo tornano in vita e fuggono dal loro pianeta Panopticon, con l'astronave Fata Morgana e derubano il professor Daiba della sua lastra. Herlock giunge in tempo, mantenendo la promessa che fece al professore, eliminarlo se lui fosse stato per cedere alla tentazione di tradire l’umanità. I quattro Noo fuggono in direzione del sistema solare distruggendo la Terra con un raggio d’energia. Nel contempo spargono paura nei cuori degli abitanti dei vari pianeti, facendo scoppiare una guerra interplanetaria. Herlock libera i suoi ex compagni dalla prigione sul pianeta Panopticon ed organizza una spedizione con loro tutti e Tadashi verso il Sistema Solare. Tadashi però spera di poter vendicare la morte del padre che lui crede ucciso dai Noo, senza sapere che è lo stesso Herlock il vero responsabile. Grazie all'anima del suo grande amico, Tochiro, Herlock sconfigge i Noo.

Doppiaggio[modifica | modifica sorgente]

Personaggi Voce giapponese Voce italiana
Capitan Herlock Koichi Yamadera Alessandro Maria D'Errico
Tadashi Daiba Tomokazu Seki Leonardo Graziano
Kei Yuki Rei Sakuma Debora Magnaghi
Dottor Zero Nachi Nozawa Riccardo Rovatti
Mimeh Yuko Minaguchi Marcella Silvestri
Shizuna Namino Emi Shinohara Elisabetta Spinelli
Ufficiale Irita Norio Wakamoto Marco Balzarotti
Regina delle Rovine Mami Koyama Patrizia Salmoiraghi
Yattaran Naoki Tatsuta Riccardo Peroni
Nana Fumiko Orikasa Tosawi Piovani
Prof. Daiba Katsunosuke Hori Maurizio Scattorin
Noo Rokuro Naya Patrizio Prata
Minami Takayama Marco Pagani
Keiji Fujiwara Cristina Giolitti
Wataru Takagi Marco Balbi
Onizuka Ryûzaburô Ôtomo Mario Zucca
Sabu Hisao Egawa Diego Sabre
Yasu Toshihiko Nakajima Daniele Demma
Capitano Tosuke Akimoto Antonio Paiola
Principessa della Luna Mami Koyama Maddalena Vadacca
Primo Ministro Hiroshi Otake Antonio Paiola
Speaker Dario Oppido

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
1st VOYAGE Il blues del cumulo dei rifiuti
「はきだめのブルース」 - hakidameno burusu
2nd VOYAGE Per chi dorme l'amico
「誰がために友は眠る」 - darega tameni tomo ha nemuru
3rd VOYAGE La Voce che grida Noo da lontano
「はるかなるヌーの呼び声」 - harukanaru nu no yobigoe
4th VOYAGE La scommessa dei 30 secondi di Yattaran
「ヤッタラン・30秒の賭け」 - yattaran. 30 byō no kake
5th VOYAGE Il campo di battaglia sul pianeta della lapide
「戦場は墓標の星に」 - senjō ha bohyō no hoshi ni
6th VOYAGE Un sorriso gentile sul teschio del ricordo
「追憶の髑髏は優しく嗤う」 - tsuioku no dokuro ha yasashi ku shi u
7th VOYAGE La luna aspetta nel luogo della promessa
「約束の地に月は待つ」 - yakusoku no chi ni gatsu ha matsu
8th VOYAGE Il Castello Maligno del Pianeta degli Estinti
「死滅の星の魔城」 - shimetsu no hoshi no ma shiro
9th VOYAGE Amico mio, alla fine dei meandri oscuri dell'anima
「友よ。魂の深き闇の果てに」 - tomo yo. tamashii no fukaki yami no hate ni
10th VOYAGE Kei- Illusione
「蛍・幻想」 - hotaru. gensō
11th VOYAGE L'Universo che trema
「震える宇宙」 - furue ru uchū
12th VOYAGE L'anima va alla deriva agli estremi confini, senza alcuna parola d'addio
「さいはてに魂は流れる。別れに言葉もなく」 - saihateni tamashii ha nagare ru. wakare ni kotoba monaku
13th VOYAGE ...confini
「…涯」 - ... gai

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scheda dell'anime su antoniogenna.net

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga