Stazione termale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Spa (terme))
bussola Disambiguazione – "Terme" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Terme (disambigua).
Una vasca per la balneoterapia in una Spa di Hot Springs, Arkansas

Le terme (anche stabilimenti termali o Spa) sono edifici, pubblici o privati, situati in corrispondenza di sorgenti termali e dotati di impianti per la somministrazione di terapie mediche sia accademiche che alternative, centri estetici, centri benessere.

Una stazione termale può indicare anche l'intera cittadina caratterizzata da sorgenti termali.

Origine del termine "spa"[modifica | modifica sorgente]

Moderna spa a Milano Porta Romana

Com'è noto, è da attribuire agli antichi romani la passione per le terme, usate da tutta la popolazione romana come centro di riposo, socializzazione e benessere ed esportate in tutte le zone da loro colonizzate.

Non a caso, larghissima parte della letteratura scientifica dedicata ai trattamenti termali ritiene che il termine spa sia un acronimo del latino "salus per aquam", letteralmente "la salute attraverso l'acqua" termale.[1] Tuttavia, secondo alcuni, esso deriverebbe anche dalla cittadina belga Spa, nota fin dall'antichità proprio per le sue acque minerali di cui beneficiavano anche gli stessi soldati romani.[2]

Sin dal XVI secolo, la parola spa divenne il termine per antonomasia del termalismo, dapprima in inglese e poi anche in altre lingue[3][4].

Il termine "spa" è ormai utilizzato per indicare le stazioni termali o in generale aziende che forniscono cure idroterapiche o anche servizi di benessere e cura del corpo. Oggi le aziende spa offrono non solo trattamenti termali, balneoterapici e idroterapici, ma anche altri servizi (ad esempio massaggi, sauna, bagni turchi, eccetera) per la salute e l'armonia del corpo e della mente.

Le terme nell'antica Roma[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Terme romane e Storia del termalismo.
Acque termali spontanee in Sasso Pisano

Le terme romane erano edifici pubblici con impianti che oggi chiameremmo igienico-sanitari. Questi edifici sono i precursori degli impianti odierni e rappresentavano uno dei principali luoghi di ritrovo durante l'antica Roma.

Esistevano due classi di terme, una povera destinata alla popolazione minuta e una destinata ai ricchi, che erano dei veri e propri monumenti e piccole città all'interno della città.

Le prime terme nacquero in luoghi dove era possibile sfruttare le sorgenti naturali di acque calde o dotate di particolari doti curative. Col tempo, soprattutto durante l'età imperiale, si diffusero anche dentro le città, grazie allo sviluppo di tecniche sempre più evolute di riscaldamento delle acque.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Vedi Emilio Becheri e Nicola Quirino, Rapporto sul sistema termale in Italia 2012, Milano: Franco Angeli, 2012, p.153. Ma si veda anche Alberto Angela, Amore e sesso nell'antica Roma, Milano: Rai Eri-Mondadori, 2013, p. VI.
  2. ^ Il Devoto-Oli. Vocabolario della lingua italiana, a cura di Luca Serianni e Maurizio Trifone, al lemma “spa”: «Dal nome della città termale belga Spa, ricca di sorgenti termali; inteso anche come sigla del lat. Salus Per Aquam ‘la salute grazie all’acqua’».
  3. ^ (EN) Spa Research Fellowship SRF: "The history of the word Spa and its relationship with water"
  4. ^ (EN) Online Etymology Dictionary, Encyclopædia Britannica 2006 Ultimate Reference Suite DVD, lemma „Spa“; Oxford English Dictionary vol. 16 (1989), pagina 86

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina