Sovrani della Persia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Quella che segue è una lista delle principali dinastie della Persia, che include tutti i regni e gli Imperi che hanno governato sul territorio geografico dell’attuale Iran e i loro sovrani, da Ciro il Grande a Mohammad Reza Pahlavi. Sono omesse le dinastie che hanno esercitato solo un dominio parziale sul territorio persiano.

Persia preislamica[modifica | modifica sorgente]

Lista dei sovrani persiani[modifica | modifica sorgente]

Lista dei sovrani macedoni[modifica | modifica sorgente]

323 a.C.

Lista dei sovrani seleucidi[modifica | modifica sorgente]

Lista dei sovrani arsacidi (Parti)[modifica | modifica sorgente]

Lista dei sovrani sasanidi[modifica | modifica sorgente]

Conquista araba della Persia[modifica | modifica sorgente]

Dinastie islamiche[modifica | modifica sorgente]

Lista dei Buwayhidi[modifica | modifica sorgente]

Lista dei "Grandi selgiuchidi"[modifica | modifica sorgente]

Lista dei sovrani corasmi (Kwārezmshāh)[modifica | modifica sorgente]

Periodo mongolo[modifica | modifica sorgente]

Lista dei Gran Khan[modifica | modifica sorgente]

Lista degli Ilkhan[modifica | modifica sorgente]

Periodo dei “dinasti rivali”[modifica | modifica sorgente]

Lista dei Muzaffaridi[modifica | modifica sorgente]

Lista dei Timuridi[modifica | modifica sorgente]

Moderno Impero[modifica | modifica sorgente]

Lista dei safavidi (prima parte)[modifica | modifica sorgente]

Dinastia Hotaki[modifica | modifica sorgente]

Lista dei Safavidi (seconda parte)[modifica | modifica sorgente]

Lista degli Afsharidi (prima parte)[modifica | modifica sorgente]

Lista dei Safavidi (terza parte)[modifica | modifica sorgente]

Lista degli Afsharidi (seconda parte)[modifica | modifica sorgente]

Lista degli Zand[modifica | modifica sorgente]

Lista dei Qajar[modifica | modifica sorgente]

Lista dei Pahlavi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Intorno al 248 a.C., a seguito di una rivolta nella Partia, Antioco II perse quei territori sui quali Arsace I si proclamò Re dei Parti, fondando la dinastia degli Arsacidi.
  2. ^ La cronologia dei sovrani arsacidi è tratta dalla tavola che appare in Bivar 1983, p. 98-99, appendice del capitolo "The Political History of Iran Under the Arsacids" in The Cambridge History of Iran.
  3. ^ I "Grandi Selgiuchidi" erano i membri più anziani della dinastia, la cui autorità si estendeva a tutti gli altri Selgiuchidi, e, spesso, la loro posizione era associata al sovrano della Persia occidentale.
  4. ^ Dopo la morte di Ahmed Sanjar i domini selgiuchidi di Persia vennero divisi tra le signorie di Hamadan e Kerman.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]