Sounder

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sounder
Titolo originale Sounder
Paese di produzione USA
Anno 1972
Durata 105 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Martin Ritt
Soggetto William H. Armstrong (romanzo)
Sceneggiatura Lonne Elder III
Fotografia John A. Alonzo
Montaggio Sidney Levin
Musiche Taj Mahal
Interpreti e personaggi

Sounder è un film del 1972 diretto da Martin Ritt, tratto dall'omonimo romanzo di William H. Armstrong.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film descrive la vita dei Morgan, una solida e povera famiglia di mezzadri di colore nella Louisiana in 1933, che deve far fronte a un periodo davvero pesante quando il marito e padre dei tre figli piccoli, Nathan Lee Morgan, viene imprigionato dopo aver rubato del cibo per dare da mangiare ai suoi figli, e per questo portato in un lontano campo di prigionia.

Dopo essere riusciti, grazie all'intervento di una signora bianca, Mrs. Boatwright, a sapere il luogo di detenzione di Nathan, la moglie e madre, Rebecca Morgan, manda il figlio maggiore, undicenne, a trovare il padre al campo di prigionia. Per l'adolescente il viaggio si trasforma in un'odissea personale, durante la quale verrà anche ospitato a casa di un'appassionata insegnante di colore.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema