Sottotitolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un esempio di sottotitolazione in lingua inglese

Il sottotitolo - o sottotitolazione - è un testo in didascalia contenuto in finestre di dialogo che possono essere inserite in sovraimpressione in film e programmi televisivi.

Visualizzato solitamente nella parte inferiore dello schermo, può contenere la traduzione scritta di un dialogo in lingua straniera oppure essere semplicemente esplicativo del contenuto visuale. Il suo scopo è quello di favorire gli spettatori non udenti o non in grado di comprendere la lingua originale del programma.

Utilizzo dei sottotitoli[modifica | modifica sorgente]

  1. Chiarire il senso o la cronologia delle scene; in questo senso la scritta fa parte integrante del programma e non è propriamente un'aggiunta fatta a posteriori. In termini di linguaggio televisivo, si può parlare più appropriatamente di scritte over.
  2. Tradurre in una lingua diversa da quella della colonna sonora, eventualmente in maniera sintetica, il dialogo tra i protagonisti del film in modo da rendere comprensibile la pellicola anche a chi non è in grado di comprendere la lingua originale;
  3. Tradurre alcune scritte o cartelli che talvolta possono comparire, in lingua originale, anche se il film è doppiato;
  4. Consentire ai non udenti la comprensione delle immagini.

Traduzione[modifica | modifica sorgente]

I sottotitoli possono essere utilizzati anche per tradurre un dialogo da una lingua straniera a quella dello spettatore, essendo il metodo più rapido ed economico per tradurre contenuti video, mantenendo la possibilità di apprezzare appieno la recitazione degli attori, cosa non sempre possibile nel doppiaggio.

La traduzione dei sottotitoli varia molto dalla traduzione di un testo scritto, spesso in un sottotitolo viene favorito il contenuto a discapito delle sfumature e della forma, il sottotitolatore spesso interpreta il significato piuttosto che tradurre con completezza le battute degli attori.
Questa ricerca della sintesi crea notevoli diversità dalle battute originali e non viene apprezzata da molti spettatori.

Per ovviare al problema dell'aderenza all'originale o a quello dell'impossibilità di reperire contenuti nel proprio paese nasce il fenomeno del fansub.

Altri significati[modifica | modifica sorgente]

In letteratura e, per converso, anche nell'ambito della distribuzione cinematografica, rappresenta la scritta sotto il titolo (del libro o del film), generalmente scritta più piccola, al fine di meglio descrivere il titolo stesso o fornire ulteriori informazioni sulla trama dell'opera (letteraria o cinematografica).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]