Sotto zero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il film del 1987 con Jerry Calà, vedi Sottozero (film).
Sotto zero
El Gordo y el Seco. Pirograbado de Antonio Navarro..JPG
caricatura di Stanlio e Ollio
Titolo originale Below Zero
Lingua originale Inglese
Paese di produzione USA
Anno 1930
Durata 20 min (versione originale, doppiata integralmente da Franco Latini e Carlo Croccolo)
17 min circa (versione doppiata da Mauro Zambuto e Alberto Sordi)
Colore B/N (colorato per una durata di 17 minuti circa, in Italia col doppiaggio di Franco Latini e Carlo Croccolo)
Audio sonoro
Genere comico
Regia James Parrott
Sceneggiatura Leo McCarey
H.M. Walker
Produttore Hal Roach
Casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer
Fotografia George Stevens
Montaggio Richard Currier
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

1° doppiaggio

2° doppiaggio

3° doppiaggio

Sotto zero (Below Zero, nell'originale inglese) è un cortometraggio del 1930 con Stanlio e Ollio.

In Italia il cortometraggi è noto anche col titolo Le avventure di Stanlio e Ollio visto che introduce un film di montaggio del 1950 che include altre tre comiche: Un nuovo bell'imbroglio del 1930, Il circo è fallito del 1932 e l'inizio di Andiamo a lavorare del 1931. Questa pellicola riporta il doppiaggio di Mauro Zambuto (Stanlio) e Alberto Sordi (Ollio) e verrà riedita nel 1964 con il titolo Stanlio & Ollio eroi del circo.

Trama[modifica | modifica sorgente]

In una gelida e nevosa giornata invernale del 1929, Stanlio e Ollio, musicisti senzatetto, spillano qualche soldo facendo i suonatori ambulanti in strada. Dopo un diverbio con una donna che fa a pezzi i loro strumenti musicali, tra la neve ritrovano un portafoglio pieno di denaro. Un ladro è già pronto per derubarli, ma un poliziotto fa evitare il peggio. In segno di riconoscenza la coppia invita il poliziotto a pranzo in un ristorante della zona. Degustate tre belle bistecche, chiedono il conto. Il poliziotto fa per pagare, ma Stanlio e Ollio lo fermano: avrebbero offerto loro il pranzo. Stanlio, aprendo il portafoglio ritrovato, vede una foto... che purtroppo ritrae il volto del poliziotto a cui vogliono offrire il pranzo! Probabilmente gli era scivolato dalla tasca durante una ronda. Il poliziotto se ne accorge, li scambia per ladri, e il tutto finisce con una lezioncina impartita dal proprietario del ristorante, amico del poliziotto. Ollio viene sbattuto in strada, rischiando di venire investito e Stanlio finisce in una botte piena d'acqua e quando Ollio apre la botte scopre che Stanlio suo malgrado si è "bevuto" tutta l'acqua contenuta in tutta la botte stessa, col risultato che il poveretto ne uscirà grosso come un pallone aerostatico

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Sempre nel 1930 è stata girata da James Parrott e dagli stessi Laurel e Hardy una versione argentina del film di circa 30 minuti, intitolata Tiembla y Titubea, con Enrique Acosta nel ruolo del ladro e Robert Emmett O'Connor nella parte del poliziotto. La versione dura circa 30 minuti perché ha un inizio completamente diverso dall'originale americano. Sulle prime scene compare invece di Stanlio e Ollio che suonano per strada, il poliziotto che si scontrerà con i due dato che gli ruberanno senza volerlo il portafoglio. L'uomo si trova in caserma dopo aver arrestato un ladro e il direttore si congratula con lui, dandogli un aumento e congedandolo dall'ufficio. Il poliziotto tutto contento si allontana ma perde per strada il portafoglio.

  • Nell'antologia RAI: Due teste senza cervello, dedicata a Stanlio e Ollio, una parte di questo corto, precisamente nel momento in cui la coppia canta, è stata inclusa con il doppiaggio di Enzo Garinei (Stanlio) e Giorgio Ariani (Ollio).
    Infatti nel programma quasi tutti i film di Laurel & Hardy sono stati ridoppiati apposta da questa coppia.
  • Esiste una versione del film di 15 minuti che riporta il doppiaggio originale di Carlo Cassola (Stanlio) e Paolo Canali (Ollio), inserita nel film di montaggio italiano Allegri legionari (1970).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema