Sons of Thunder (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sons of Thunder
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1999
Formato serie TV
Genere poliziesco
Stagioni 1
Episodi 6
Durata 60 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio mono
Crediti
Ideatore Chuck Norris, Aaron Norris
Soggetto Chuck Norris
Interpreti e personaggi
Montaggio David Latham
Produttore Aaron Norris, Chuck Norris
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 6 marzo 1999
Al 17 aprile 1999
Rete televisiva CBS
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 2000
Al
Rete televisiva Italia 1
Opere audiovisive correlate
Originaria Walker Texas Ranger

Sons of Thunder è una serie televisiva statunitense trasmessa per la prima volta nel corso di un'unica stagione nel 1999.

È uno spin-off di Walker Texas Ranger. In Italia la serie è stata trasmessa come appendice agli ultimi episodi della settima stagione di Walker Texas Ranger. La serie vede come protagonisti due personaggi della serie originale, Trent Malloy e il detective Carlos Sandoval, interpretati da James Wlcek e Marco Sanchez.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Carlos Sandoval si dimette dalla polizia dopo che una sua collega è stata brutalmente uccisa da un serial killer. Inizia così a collaborare con il suo amico Trent Malloy per trovare l'assassino. Insieme formano un'agenzia di investigazione chiamata Thunder Investigation tramite la quale, con nuovi amici, aiutano persone a risolvere i loro problemi.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

  • Trent Malloy , interpretato da James Wlcek. È un giovane ex sergente che ha lasciato l'esercito alla morte del padre, il reverendo Thunder. Da allora ha aperto una palestra di arti marziali; in questa serie trasforma il suo secondo lavoro, l'investigatore privato, in una professione. Trent rifiuta l'uso delle armi poiché da ragazzino ha accidentalmente ucciso un suo amico con una pistola.
  • Carlos Sandoval, interpretato da Marco Sanchez. Amico di Trent sin da bambino, è un detective della polizia. Dopo aver aiutato Trent in varie occasioni, diviene qui suo collega.
  • Kimberly Sutter, interpretata da Dawn Maxey. È la segretaria di Trent e Carlos, che aiuta talvolta pure nelle indagini.
  • Marion "Butch" McMann, interpretato da Alan Autry. Amico dei due protagonisti, affitta loro il locale in cui lavorano e talvolta collabora nelle indagini. Ha un passato da pugile ma ora è gestore di un bar.

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La serie, ideata da Chuck Norris e Aaron Norris, fu prodotta da Garry A. Brown.[1] Le musiche furono composte da Kevin Kiner.[2]

Registi[modifica | modifica sorgente]

Tra i registi sono accreditati:[2]

Sceneggiatori[modifica | modifica sorgente]

Tra gli sceneggiatori sono accreditati:[2]

  • Bob Gookin in 2 episodi (1999)
  • Aaron Norris
  • Chuck Norris

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 6 marzo 1999 al 17 aprile 1999 [3][4] sulla rete televisiva CBS.[1] La serie chiuse anticipamente per i bassi ascolti. Le puntate previste erano otto.[senza fonte]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 6 1999

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Sons of Thunder - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione. URL consultato il 6 maggio 2012.
  2. ^ a b c Sons of Thunder - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 6 maggio 2012.
  3. ^ Sons of Thunder - IMDb - Elenco degli episodi. URL consultato il 6 maggio 2012.
  4. ^ Sons of Thunder - tv.com - Elenco degli episodi. URL consultato il 6 maggio 2012.
  5. ^ Sons of Thunder - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 6 maggio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione