Sono come tu mi vuoi/Se non ci fossi tu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sono come tu mi vuoi
Se non ci fossi tu
Sono come tu mi vuoi.jpg

Artista Mina
Tipo album Singolo
Pubblicazione Settembre 1966
Durata 3 min : 34 s
2 min : 27 s
Genere Pop
Etichetta Ri-Fi RFN NP 16164
Formati 7"
Mina - cronologia
Singolo precedente
(1966)

Sono come tu mi vuoi/Se non ci fossi tu è un singolo di Mina, pubblicato su vinile a 45 giri nel settembre 1966.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Lato A

Arrangiamento: Bruno Canfora; Edizioni: Curci

Lato B

Arrangiamento: Augusto Martelli; Edizioni: Settebello

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il disco rimase in classifica undici settimane, conquistando la quinta posizione. Risultò 25° tra i singoli più venduti del 1966.

Sono come tu mi vuoi[modifica | modifica sorgente]

Il testo fu scritto da Antonio Amurri con Maurizio Jurgens, su musica del M° Bruno Canfora. Era la sigla di Gran varietà, programma radiofonico condotto da Johnny Dorelli con la partecipazione della stessa Mina.

La cantante utilizzò il brano nel quarto ciclo di Caroselli da lei girati per la Barilla. Inoltre lo presentò nella trasmissione Scarpette rosa il 21 gennaio 1967 e successivamente nella prima puntata dello show da lei condotto, Sabato sera (1º aprile).

Cover di Irene Grandi[modifica | modifica sorgente]

Sono come tu mi vuoi
Sono come tu mi vuoi.png

Artista Irene Grandi
Tipo album Singolo
Pubblicazione 28 settembre 2007(Italia)
Durata 03 min : 35 s
Genere Pop rock
Etichetta CGD
Irene Grandi - cronologia
Singolo precedente
(2007)
Singolo successivo

Nel 2007 Irene Grandi ha reinterpretato Sono come tu mi vuoi nella raccolta Irenegrandi.hits. La sua versione uscì come singolo digitale il 28 settembre 2007, ottenendo un grande successo.

La cantante toscana ne ha registrato anche un video promozionale, diretto da Lorenzo Vignolo, e concepito come remake dell'esibizione di Mina nella trasmissione Sabato sera (1967). Girato rigorosamente in bianco e nero, il video vede la cantante esibirsi con il suo gruppo alle spalle su un palcoscenico, simile ad una passerella, proprio come quello di Sabato sera. Fra il pubblico che assiste all'esibizione si riconoscono, fra gli altri, Francesco Bianconi dei Baustelle, che nello stesso anno scrisse per lei la hit Bruci la città, Marco Maccarini, Red Ronnie e Simona Bencini. Più volte la Grandi si è dichiarata felice di aver omaggiato Mina con la sua interpretazione di questo suo vecchio successo.

Se non ci fossi tu[modifica | modifica sorgente]

Scritto da Vito Pallavicini su musica di Mario Rusca, Se non ci fossi tu venne inserito come brano d'apertura dell'album Mina 2 (1966).