Sonata per violoncello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una sonata per violoncello è una sonata in cui lo strumento solista è il violoncello. Nella storia della musica si presentano generalmente con queste strumentazioni:

La prima apparizione del violoncello nella musica stampata è una sonata del bolognese Giulio Cesare Arresti stampata a Venezia[1]; ben prima dei concerti per violoncello, le sonate costituiscono e formano il repertorio di questo strumento, come quelle di Domenico Gabrielli o di Francesco Geminiani. Nel XVIII secolo la forma e la struttura del violoncello si stabilizzò e differenziò definitivamente dal basso di viola da braccio. In questo contesto furono scritte importanti sonate barocche, come quelle di Antonio Vivaldi, Benedetto Marcello e Luigi Boccherini. Analogamente al concerto per violoncello, fino alla fine del XVIII secolo era consuetudine che il violoncello suonasse parti di accompagnamento e le parti più melodiche nello stesso registro venivano affidate a strumenti della famiglia della viola da gamba, pertanto era più scarso il repertorio delle sonate per violoncello nel XVII-XVIII secolo rispetto a quello degli altri Strumenti ad arco della famiglia delle viole, in particolare nell'area tedesca dell'Europa[2]. Lo sviluppo e il pieno riconoscimento che invece ebbe lo strumento in età romantica portò invece alla scrittura di molto più numerosi concerti e sonate, tra le quali le più famose sonate per violoncello romantiche sono considerate universalmente quelle di Johannes Brahms e Ludwig van Beethoven, che scrisse la prima sonata per violoncello e pianoforte, suonata alla sua prima esecuzione da lui e da Jean-Louis Duport[1].

Principali sonate per violoncello e basso continuo[modifica | modifica sorgente]

Tre sonate per violoncello e tiorba o cembalo (1687)
Ricercari, canone e sonate per violoncello (1689)
6 sonate per violoncello, op.5 (1746)
9 sonate per violoncello RV 39-47
Sonata in re minore RV 38 per violoncello (perduta)
6 sonate per violoncello e basso continuo Op. 1
6 sonate per 2 violoncelli o 2 viole da gamba e violoncello o basso continuo (1734 ca., Amsterdam)
Sonate per violoncello G 1-19 (vedi Composizioni di Luigi Boccherini)
Sonate per violoncello G 561-569
Sonate per violoncello G 579-580
Sinfonia per violoncello e basso continuo in fa maggiore
Sonata per oboe, violoncello e basso continuo in sol minore
Sonata per violoncello e basso continuo in re minore
Sonata per violoncello e basso continuo in sol minore
6 sonate per 2 violini, 2 violoncelli e basso continuo (1745, Londra)
Sonata in fa maggiore per violoncello e basso continuo
6 sonate per violoncello e continuo
Sonata per violoncello n. 1 in sol minore
Sonata per violoncello n. 2 in re minore
Sonata per violoncello n. 3 in si bemolle maggiore
Tre sonate per violoncello e basso continuo
6 sonate per violoncello e basso continuo, Op. 12

Principali sonate romantiche e contemporanee[modifica | modifica sorgente]

Sonate de Concert, Op. 47
Sonata per violoncello Op. 6 in do minore (1932)
Sonata per violoncello n. 1 Op. 5/1 in fa maggiore (1796)
Sonata per violoncello n. 2 Op. 5/2 in sol minore (1796)
Sonata per violoncello n. 3 Op. 69 in la maggiore (1808)
Sonata per violoncello n. 4 Op. 102/1 in do maggiore (1815)
Sonata per violoncello n. 5 Op. 102/2 in re maggiore (1815)
12 Variazioni di «Ein Mädchen oder Weibchen» op. 66
12 Variazioni di «Judas Maccabée» WoO 45
7 Variazioni di «Bei Männern, welche Liebe fühlen» WoO 46
Sonata per violoncello, Op. 31
Sonata per violoncello Op. 38 in mi minore (1862-65)
Sonata per violoncello Op. 99 in fa maggiore (1886)
Sonata per violoncello in re minore, H 125 (1913-7)
Sonata per violoncello Op. 65 in do maggiore (1961)
Sonata per violoncello (1948)
Sonata per violoncello Op. 65 in sol minore (1845-6)
Sonata in re maggiore op. 38
Sonata per violoncello in re minore (1915)
Sonata per violoncello (1916)
Sonata per violoncello op. 51 in re maggiore (1890)
Sonata per violoncello in fa maggiore (1865) - perduta la parte del pianoforte
Sonata per violoncello in fa minore Op. 26 n. 1 (1898)
Sonata per violoncello in do maggiore Op. 26 n. 2 (1935)
Sonata per violoncello Op. 109 in re minore (1917)
Sonata per violoncello Op. 117 in sol minore (1921)
Sonata per violoncello (1956)
Sonata per violoncello Op. 36 in la minore (1883)
Sonata per violoncello op. 11 n. 3 (1919)
Sonata per violoncello (1948)
Sonata per violoncello in re minore, H.32 (1920)
Sonata per violoncello in fa maggiore op. 2 (1950)
Sonata brevis op. 11a (1955)
Sonata per violoncello (1923)
Sonata per violoncello Op. 71 in si bemolle maggiore (1962)
Sonata per violoncello op. 4 (1907)
Sonatina per violoncello (1923)
Allegro in mi bemolle maggiore, op. 16
Sonata in la minore
Sonata per violoncello n. 1 Op. 3 (1978)
Sonata per violoncello n. 2 Op. 61 (1998)
Sonata per violoncello n. 3 Op. 90 (2005)
Sonata per violoncello n. 4 Op. 108 (2008)
Sonata per violoncello solo (1948 - 53)
Sonata per violoncello Op. 45 in si bemolle maggiore (1838)
Sonata per violoncello Op. 58 in re maggiore (1842–3) ([1])
Le Grand Tango per violoncello e pianoforte
Sonata per violoncello Op. 143 (1948)
Suite op. 21
Sonata per violoncello Op. 119 in do maggiore (1949)
Sonata in do sostenuto minore, op. 134
Sonata per violoncello Op. 19 in sol minore (1901)
Sonata per violoncello (1949)
Opus 38, Tre sonate per violoncello e Piano
n. 1, Sonata per violoncello in mi minore
n. 2, Sonata per violoncello in sol maggiore
n. 3, Sonata per violoncello in si bemolle maggiore
Opus 43, 3 Sonate per violoncello
n. 1, Sonata per violoncello in si bemolle maggiore
n. 2, Sonata per violoncello in do maggiore
n. 3, Sonata per violoncello in sol maggiore
Sonata per violoncello n. 1, Op. 32
Sonata per violoncello n. 2, Op. 123
Sonata per Arpeggione D.821 in la minore - spesso trascritta per violoncello
Sonata per violoncello (1978)
3 pezzi, op. 9
Sonata per violoncello Op. 40 in re minore (1934)
Sonata per violoncello n. 1, in la maggiore, Op.9 (1878)
Sonata per violoncello n. 2, In re minore, Op.39 (1893)
Sonata per violoncello e pianoforte in fa maggiore (1882)
Sonata per violoncello e pianoforte (1920)

Principali sonate per violoncello solo[modifica | modifica sorgente]

Johann Sebastian Bach
Suite n. 1 in sol maggiore, BWV 1007
Suite n. 2 in re minore, BWV 1008
Suite n. 3 in do maggiore, BWV 1009
Suite n. 4 in mi bemolle maggiore, BWV 1010
Suite n. 5 in do minore, BWV 1011
Suite n. 6 in re maggiore, BWV 1012
Suite n. 1, in sol maggiore, op. 72
Suite n. 2, in re maggiore, op. 80
Suite n. 3, in do minore, op. 87
Ciaccona, intermezzo e adagio per violoncello solo
Sonata per violoncello n. 3, op. 25
Sonata per violoncello solo in do maggiore, op. 8
Capriccio
Sonata per violoncello solo in Do diesis minore, Op. 134 (incompiuta)
3 Suite per violoncello, op. 131
Nomos Alpha per violoncello solo
Dieci preludi per violoncello solo (1974)
Sonata-Fantasia

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Stephen Bonta, Suzanne Wijsman, Margaret Campbell, Barry Kernfeld, Anthony Barnett, voce Violoncello inThe New Grove Dictionary of Music and Musicians, a cura di Stanley Sadie, 2001
  2. ^ Le suite per violoncello solo di Johann Sebastian Bach costituiscono un'importante eccezione a questa prassi, molto probabilmente causata forse dalle particolari condizioni in cui Bach si trovava ad operare alla corte di Leopoldo di Anhalt-Köthen (vedi il paragrafo Storia della voce suite per violoncello solo).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]