Somphu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Somphu
Re di Lan Xang
In carica 1495-1500
Incoronazione 1497
Predecessore La Sen Thai
Successore Visunarat
Nascita Mueang Sua,
Regno di Lan Xang, 1486
Morte Mueang Sua,
Regno di Lan Xang, 1501
Casa reale Luang Prabang
Dinastia Khun Lo
Padre La Sen Thai
Religione Buddhismo Theravada

Re Somphu, il cui nome regale fu Samdach Brhat-Anya Chao Jumbuya Raja Sri Sadhana Kanayudha (Mueang Sua, 1486Mueang Sua, 1501), è stato il quindicesimo sovrano del Regno di Lan Xang, la cui capitale era Mueang Sua (detta anche Xieng Thong), l'odierna Luang Prabang, nel Laos settentrionale. Divenne re nel 1495 dopo la morte del predecessore La Sen Thai, di cui era l'unico figlio.[1][2][3]

Le cronache che lo menzionano provengono dagli antichi annali di Lan Xang, di Lanna, di Ayutthaya e di Birmania, che differiscono tra loro. Gli annali di Lan Xang furono tradotti in altre lingue ed interpretati in diversi modi, dando luogo a controversie sull'attendibilità dei riferimenti storici. La principale tra le critiche che determinarono il cambiamento del testo originale, fu dettata dalla convinzione che molti degli avvenimenti storici fossero stati omessi o distorti nell'edizione originale a maggior gloria del regno. Gli avvenimenti e le date relative alla vita di Somphu non sono quindi pienamente attendibili.[4]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque nel 1486 nella capitale ed alla morte del padre, nel 1495, salì sul trono di Lan Xang all'età di 9 anni. Gli fu affiancato come reggente lo zio, principe Visun, fratello minore e primo ministro di La Sen Thai. Nei due anni di reggenza, Visun fece costruire il complesso templare del Wat Pupharam, dove vennero custodite le ceneri del defunto sovrano. Somphu divenne re effettivo e fu incoronato nel 1497.[1] Lo zio Visun continuò a prestare servizio come primo ministro fino al 1500, quando usurpò il trono con il consenso dell'aristocrazia e divenne il sedicesimo re di Lan Xang con il nome regale Visunarat.[3]

Somphu morì nel 1501 nella capitale all'età di 15 anni, durante i 5 anni di regno non furono registrati altri eventi significativi.[1][2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) The Khun Lo Dynasty, Genealogy - Lan Xang 2, sul sito royalark.net
  2. ^ a b (EN) Simm, Peter e Simm, Sanda: The Kingdoms of Laos: Six Hundred Years of History. Routledge, 2001. ISBN 0700715312. Capitolo III (parzialmente consultabile su Google Libri)
  3. ^ a b c (EN) Viravong, Maha Sila: History of Laos, doc. PDF. Paragon book reprint corp. New York, 1964. Da pag. 46 a pag. 48 (consultabile sul sito reninc.org)
  4. ^ (EN) Simm, Peter e Simm, Sanda: The Kingdoms of Laos: Six Hundred Years of History. Capitolo IV, pag. 55. Routledge, 2001. ISBN 0700715312. (parzialmente consultabile su Google Libri)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Sovrano del Regno di Lan Xang Successore
La Sen Thai
14851495
14951500 Visunarat
15001520