Somma algebrica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con somma algebrica si intende l'operazione di addizione o sottrazione di numeri in generale complessi, quindi anche reali.

Procedimento[modifica | modifica wikitesto]

Poiché sottrarre ad un numero r relativo un altro relativo p equivale ad addizionarne l'opposto, le due operazioni diventano una sola.

Data una sequenza di addizioni e sottrazioni di numeri relativi

  • questi vengono scritti di seguito, eliminando i segni di operazione
  • si tralasciano le parentesi
  • ogni numero relativo sommato mantiene lo stesso segno che aveva
  • ogni numero relativo sottratto cambia di segno
  • si procede addizionando come di consueto

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

(-1,5) + (-0,7) \,=\, -1,5 - 0,7 = -2,2

(+9) - (-3,5) \,=\, 9 + 3,5 = + 12,5

(-\sqrt{2}) - (-5) - (-\sqrt{2}) + (-2) = -\sqrt{2} +5 +\sqrt{2} -2
 = 3

 -\sqrt{2,3} + (-5,6 + 1,2)-(3,4 -5,8 -7,6) - (-3,2 +7,4 -1,12)= 0.22

Somma algebrica di monomi[modifica | modifica wikitesto]

La somma algebrica di due o più monomi simili è un monomio simile agli addendi e concorde con questi se gli addendi sono concordi tra loro; se gli addendi sono discordi il segno del monomio somma è quello dell'addendo avente valore assoluto maggiore.

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica