Solcometro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il solcometro è uno strumento per la misurazione della velocità delle imbarcazioni.

Sono stati forse i primi ad essere usati, ed esistono in varie forme:

  • solcometro a barchetta: il tipo detto "a barchetta" è costituito da un galleggiante (barchetta), che gettato in mare da poppa fa svolgere una sagola graduata con dei nodi a distanza fissa;
  • solcometro meccanico, o ad elica: è costituito da un'elica immersa, collegata con un contagiri a bordo.

Tra i diversi, i più semplici sono costituiti da una corda con nodi a spaziatura costante; lanciata in mare dalla poppa di una nave, solamente alcuni di questi nodi restano visibili: la conta dei nodi dà un numero proporzionale alla velocità della nave (da cui deriva la definizione di nodo per la velocità in mare).

Il solcometro a “barchetta” costituito per l’appunto da una tavoletta a forma di barchetta, piombato nella sua parte inferiore, veniva gettato in mare, tenuto da una sagola marcata con dei nodi, posti ad una distanza di 15,43 metri, ovvero il percorso che farebbe una barca in 30 secondi se percorresse un miglio ogni ora. Ovvero 15,43:30 (sec) =0,51433 * 3600 (secondi in un'ora) = 1851,6 Mt cioè 1 miglio circa. Ogni nodo filato nei trenta secondi della clessidra corrispondeva ad una velocità un miglio nautico all'ora. Per questo motivo l'unità di misura della velocità nautica è il "nodo" corrispondente appunto ad un Nm/h.

Il solcometro nella letteratura[modifica | modifica sorgente]

Nel romanzo Moby Dick, di Herman Melville, ambientato nel XIX secolo, il capitano della baleniera, Achab, nella fase in cui - spinto dalla sua cieca ossessione - si avvicina all'equatore in cerca della balena bianca, è costretto a ricorrere al solcometro, quale unico strumento disponibile a supporto della navigazione.

Le bussole, infatti, erano state messe fuori uso dai campi magnetici nel corso di una tempesta e il capitano stesso aveva precedentemente distrutto il quadrante, in uno dei suoi attacchi di follia.

Nel romanzo I misteri della jungla nera di Emilio Salgari viene usato questo strumento per misurare la velocità della Devonshire mentre è all'inseguimento della Cornwell.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]