Solco temporale superiore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.


Solco temporale superiore
250px-Gray726-STS.png
Superior temporal sulcus.png
Nome latino sulcus temporalis superior
Sistema Sistema nervoso centrale
Parte di Lobo temporale

Il solco temporale superiore è un'incisura o solco cerebrale che separa la circonvoluzione temporale superiore dalla circonvoluzione temporale media nel lobo temporale del cervello. Il solco temporale superiore rappresenta il primo solco inferiore alla fessura laterale.

Sembra che quest'area cerebrale sia coinvolta nella percezione di oggetti che altri soggetti ammirano (attenzione congiunta).[1] È quindi un'area importante per determinare dove vengono indirizzate le emozioni altrui. È anche coinvolta nella percezione del movimento biologico.[2] Il solco temporale superiore si attiva anche quando vengono percepite le voci umane, ovvero si tratta di un'area di grande importanza per la funzione comune che svolge nella percezione sociale e nel discorso.[3] Tale area è verosimilmente alterata in individui che soffrono di autismo.[4][5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ R. Campbell, CA. Heywood; A. Cowey; M. Regard; T. Landis, Sensitivity to eye gaze in prosopagnosic patients and monkeys with superior temporal sulcus ablation. in Neuropsychologia, vol. 28, nº 11, 1990, pp. 1123-42, PMID 2290489.
  2. ^ ED. Grossman, R. Blake, Brain activity evoked by inverted and imagined biological motion. in Vision Res, vol. 41, 10-11, 2001, pp. 1475-82, PMID 11322987.
  3. ^ E. Redcay, The superior temporal sulcus performs a common function for social and speech perception: implications for the emergence of autism. in Neurosci Biobehav Rev, vol. 32, nº 1, 2008, pp. 123-42, DOI:10.1016/j.neubiorev.2007.06.004, PMID 17706781.
  4. ^ A. Saitovitch, A. Bargiacchi; N. Chabane; F. Brunelle; Y. Samson; N. Boddaert; M. Zilbovicius, Social cognition and the superior temporal sulcus: implications in autism. in Rev Neurol (Paris), vol. 168, nº 10, Ott 2012, pp. 762-70, DOI:10.1016/j.neurol.2012.07.017, PMID 22981269.
  5. ^ M. Zilbovicius, I. Meresse; N. Chabane; F. Brunelle; Y. Samson; N. Boddaert, Autism, the superior temporal sulcus and social perception. in Trends Neurosci, vol. 29, nº 7, Lug 2006, pp. 359-66, DOI:10.1016/j.tins.2006.06.004, PMID 16806505.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]