Soko J-21 Jastreb

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Soko J-21 Jastreb
Soko J-21 Jastreb jugoslavi d'attacco
Soko J-21 Jastreb jugoslavi d'attacco
Descrizione
Tipo addestratore/attacco al suolo/ricognitore
Equipaggio 1/2
Costruttore Jugoslavia SOKO
Data primo volo maggio 1961
Utilizzatore principale Jugoslavia RV i PVO
Dimensioni e pesi
Tavole prospettiche
Lunghezza 10,88 m
Apertura alare 11,68 m
Altezza 3,64 m
Superficie alare 19,43
Peso a vuoto 2 820 kg
Peso max al decollo 5 100 kg
Capacità combustibile 780 kg (interna)
340 kg in serbatoi alari
Propulsione
Motore un turbogetto Rolls-Royce Viper 531
Spinta 1 360 kg
Prestazioni
Velocità max 820 km/h
Velocità di salita 22,8 m/s
Autonomia 1 520 km
Tangenza 12 000 m
Armamento
Mitragliatrici 3 da 12,7 mm
Bombe fino a 800 kg di bombe e/o
Missili razzi

[senza fonte]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Soko J-21 Jastreb ("Falco") è un monomotore a getto multiruolo ad ala dritta progettato e realizzato dall'azienda jugoslava SOKO all'inizio degli anni sessanta.

Sviluppato sulla base del progetto del precedente G-2 Galeb vennero utilizzati inizialmente come addestratori nelle scuole di volo della Jugoslovensko ratno vazduhoplovstvo i protivvazdušna odbrana e nell'allora pattuglia acrobatica nazionale Leteće zvezde.

Storia del progetto[modifica | modifica sorgente]

Il Soko J-21 Jastreb è un aereo da addestramento/attacco/ricognizione progettato e realizzato in Jugoslavia all'inizio degli anni sessanta sulla base del progetto del G-2 Galeb.

Questi aerei, progettati per addestramento ma con la possibilità di essere adattati per azioni di attacco, sono stati prodotti dalla Soko a Mostar, in Bosnia ed Erzegovina fino agli anni ottanta e vennero anche usati per la ricognizione. Alcuni aerei vennero venduti anche alla Libia e sono ancora operativi.

La versione da addestramento è bi-posto, mentre quella di attacco/ricognizione è monoposto.

Dal 1984 al 1990 i J-21 Jastreb hanno fatto parte delle Leteće zvezde (Stelle volanti), la pattuglia acrobatica dell'aviazione jugoslava e per la loro caratteristica colorazione gialla venivano soprannominati Kanarinci.

Con la dissoluzione della Jugoslavia questi aerei vennero utilizzati intensamente tra il 1991 e il 1995 dalle Forze aeree della Federazione Jugoslava e della Republika Srpska durante la guerra. Con gli accordi di Dayton e l'accordo SALT (Trattato sulla limitazioni della armi strategiche) 66 esemplari vennero ritirati dal servizio dalla Federazione Jugoslava. Oltre che quelli in forza alla Libia alcuni esemplari sono ancora in servizio come aerei da trasporto nella Repubblica Serba di Bosnia ed Erzegovina.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

  • J-1 Jastreb - monoposto per attacco e ricognizione.
  • J-1E - versione di esportazione venduta alla Libia.
  • RJ-1 - monoposto per la ricognizione strategica.
  • RJ-1E - Versione esportazione della versione RJ-1.
  • JT-1 - Versione bi-posto di addestramento

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Attuali[modifica | modifica sorgente]

Libia Libia

Passati[modifica | modifica sorgente]

Jugoslavia Jugoslavia
Jugoslavia Jugoslavia
Repubblica Serba Repubblica Serba
Croazia Croazia
Zambia Zambia

Note[modifica | modifica sorgente]


Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]