Sogdiano di Persia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sogdiano
Gran Re di Persia;
Re dell'Alto e Basso Egitto
Incoronazione 424 a.C.
Predecessore Serse II
Successore Dario II
Morte 424 a.C.
Dinastia Dinastia achemenide;
XXVII dinastia egizia
Padre Artaserse I
Madre Alogyne

Sogdiano (V secolo a.C.424 a.C.) è stato un re di Persia della dinastia achemenide, nonché faraone della XXVII dinastia egizia.

Re di Persia[modifica | modifica sorgente]

Figlio di Artaserse I e della concubina Alogyne, salì al trono nel 424 a.C. dopo aver eliminato il fratellastro e legittimo erede Serse II. Fu ucciso dopo appena 7 mesi di regno dal fratellastro Oco, satrapo dell'Ircania, che si impadronì del trono con il nome di Dario II.

Re d'Egitto[modifica | modifica sorgente]

Anche Sogdiano, pur non avendo mai assunto effettivamente la regalità sull'Egitto e non essersi attribuito la titolatura corrispondente, viene considerato da Manetone come facente parte della XXVII dinastia.


Predecessore Re dei Re Successore
Serse II 424 a.C. Dario II
Predecessore Signore dell'Alto e del Basso Egitto Successore Double crown.svg
Serse II 424 a.C. Dario II