Socioinformatica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La socioinformatica è una scienza[senza fonte] interdisciplinare che studia gli effetti sociali dell'informatica e più in generale dell'automazione. Studia da un lato il ruolo giocato dalla tecnologia dell'informazione nel cambiamento sociale ed organizzativo e dall'altro lato studia gli usi delle tecnologie dell'informazione nei contesti sociali.

La socioinformatica è una specializzazione recente della sociologia di cui rappresenta una sua applicazione specifica. Storicamente, le prime ricerche socioinformatiche si sono realizzate nei paesi scandinavi, negli Stati Uniti, nel Regno Unito e nel Nord Europa.

Gli studi di socioinformatica sono il frutto di diverse discipline di cui le principali sono l'informatica, la sociologia, la psicologia, l'antropologia e la comunicazione.

Di norma, gli studi socioinformatici si riferiscono alla filosofia del costruttivismo mentre dal punto di vista sociologico hanno approcci affini al socio-costruttivismo e all'etnometodologia.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Informatiche
Sociologiche

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]