Società Esercizi Aeroportuali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SEA (Società Esercizi Aeroportuali)
Stato Italia Italia
Tipo Società per azioni
Fondazione 1948
Sede principale Segrate
Persone chiave Pietro Modiano - Presidente;

Michele Pallottini - Chief Financial Officer (CFO); Luciano Carbone - Chief Corporate Officer (CCO);

Giulio De Metrio - Chief Operating Officer (COO).
Settore Trasporti
Prodotti gestione aeroportuale
Dipendenti 2.741(Sea S.p.A.)
2.286 (Sea Handling)
Sito web www.seamilano.eu

Il Gruppo SEA (Società Esercizi Aeroportuali) gestisce il sistema aeroportuale milanese in virtù di una convenzione, di durata quarantennale, sottoscritta nel 2001 fra SEA ed ENAC.

È il più grande operatore italiano per quanto riguarda il numero di merci transitate ed il quarto in Europa.

Storia[modifica | modifica sorgente]

SEA venne fondata il 22 maggio 1948 con il nome di Società Aeroporto di Busto Arsizio. Nel 1955 ha assunto l'attuale denominazione.

Nel 1994 Giuseppe Bonomi entra a far parte del consiglio di amministrazione della società. Tra il 1999 e il 2003, la società venne gestita da Giorgio Fossa, presidente dal' agosto 1999 e amministratore delegato dal gennaio 2000. Fossa rassegna le dimissioni con effetto da martedì 23 dicembre 2003, come diffuso in un comunicato del Cda[1]. Negli anni tra il 2001 e 2002 la SEA fu oggetto della cronaca e di indagini giudiziarie per la cattiva gestione, i disagi dei passeggeri e i furti dei bagagli.[2][3]

A fine 2006 il sindaco di Milano Letizia Moratti riporta a guida della società Giuseppe Bonomi.

Nel febbraio del 2008 la suprema corte della quarta sezione penale della Cassazione ha confermato la sentenza pronunciata dalla Corte di appello di Milano il 7 luglio 2006 per le responsabilità degli operatori SEA nel disastro aereo avvenuto a Linate l'8 ottobre del 2001, in cui persero la vita 118 persone. Confermate quindi le condanne a tre anni di reclusione per i manager Sea Antonio Cavanna (responsabile dello sviluppo e della manutenzione) e Giovanni Lorenzo Grecchi (responsabile della gestione delle risorse aeroportuali).[4]

Nel dicembre 2011 il Comune di Milano cede una quota del 29,75% di azioni SEA a F2i Fondi Italiani per le Infrastrutture, amministrato da Vito Gamberale (la cessione si è conclusa ad 1 euro di rilancio in più dalla base d' asta di 385 milioni di Euro). È in corso un'inchiesta della Guardia di Finanza su presunte irregolarità in questa cessione.[5]

Da oltre 10 anni, la SEA ha intrapreso il suo lungo cammino per la Gestione della Qualità Aeroportuale, avendo sempre, a riferimento, la norma ISO 9001. Questo percorso ha consentito alla SEA d'ottenere da TÜV Italia 1 la Certificazione di Qualità ISO 9001 in un'unica attestazione, per i processi propri delle Operazioni Aeroportuali di Milano Linate e Milano Malpensa 1 e 2, comprendente le attività del Coordinamento di scalo, della Security e della Manutenzione delle infrastrutture. La SEA ha inoltre successivamente allargato gli ambiti Qualità portando a Certificazione anche le modalità con cui vengono assicurati i servizi di formazione e addestramento ad altre società del settore aeroportuale per soddisfare la necessità di costantante aggiornamento, necessario sia agli operatori SEA Handling sia a dipendenti di società del tutto esterne a SEA.

Questo traguardo costituisce contemporaneamente un meritato riconoscimento del livello di competenza acquisito e un significativo incremento delle attività svolte, requisiti i importanti per una qualificazione nel comparto aeroportuale e per l'esportazione di know-how.

Nel giugno 2013 la presidenza passa a Pietro Modiano, ex banchiere vicino al centrosinistra, indicato dal Comune di Milano, guidato dal sindaco Giuliano Pisapia[6].

Attività[modifica | modifica sorgente]

La SEA, e le società del gruppo, gestiscono e sviluppano gli aeroporti di Milano Malpensa 1 e 2[7] e Milano Linate[8], garantendo tutti i servizi e le attività connesse, quali l'approdo e la partenza degli aeromobili, la gestione della sicurezza aeroportuale, le prestazioni di handling per merci e passeggeri, il continuo sviluppo dei servizi commerciali a passeggeri, operatori e visitatori, attraverso un'offerta molto ampia e differenziata. Il Gruppo SEA produce energia elettrica e termica sia per la copertura del fabbisogno dei propri aeroporti, sia per la vendita al mercato esterno.

Mediante la SACBO (di cui è l'azionista di maggioranza relativa) gestisce inoltre l'aeroporto di Orio al Serio.

Il sistema aeroportuale gestito dal Gruppo SEA comprende: l'aeroporto di Milano Malpensa, situato a circa 48 km da Milano, e collegato alle principali località del Nord Italia e alla Svizzera tramite rete ferroviaria e da un sistema viario, anche autostradale.

L'aeroporto di Milano Malpensa opera attraverso due scali passeggeri e uno scalo merci:

Milano Malpensa 1, dedicato a clientela business e leisure su rotte nazionali, internazionali e intercontinentali, con aree destinate a vettori di linea e charter

Milano Malpensa 2, dedicato al traffico low-cost di alta fascia,

Milano Malpensa Cargo, che conferma Malpensa quale primo aeroporto italiano per merce trasportata, e fra i principali scali cargo europei.

Milano Linate, situato a circa 8 km da Milano è lo scalo europeo più vicino al centro della città di riferimento, cui è collegato dal sistema di trasporto urbano. Lo scalo è dedicato ad una clientela frequent flyer su rotte nazionali ed internazionali all'interno della UE di particolare appeal.

Bilancio 2013[modifica | modifica sorgente]

Nel 2013 il gruppo SEA ha conseguito 657.08 milioni di ricavi caratteristici, di cui:

  • 359.7 dal segmento Aviation - diritti aeroportuali e corrispettivi per l'utilizzo di infrastrutture e impianti
  • 180.6 dal segmento Non Aviation - servizi commerciali
  • 95.7 dal segmento Handling - servizi di assistenza a terra ad aeromobili, passeggeri, bagagli, merci e posta
  • 21.1 dal segmento Energia - produzione energia elettrica e termica

L'aumento dei ricavi, nonostante il calo delle presenze dei viaggiatori, è imputabile all'adeguamento delle tariffe ed all'incremento dei ricavi da parcheggi, pubblicità e attività commerciali negli aeroporti: tuttavia, SEA ha risentito di una contrazione dei movimenti serviti (da cui riduzione dei ricavi da handling).

Ebitda di 161.77 milioni, Ebit di 85.56 milioni, utili per 33.7 milioni, dimezzati rispetto all'anno precedente a causa di maggiori accantonamenti ed alle spese per ammodernamenti infrastrutturali.

286.76 milioni di patrimonio netto, il valore residuo dei beni che ha in concessione (non essendone proprietaria in quanto concessionaria di ENAC) è pari a 884.42 milioni. Ha 4.749 dipendenti

Da Malpensa e Linate sono transitati 26.76 milioni di passeggeri (17.78 milioni a MXP e 8.98 a LIN), 251.828 movimenti e 436.125 tonnellate di merci, che lo rendono il primo in Italia nel settore cargo ed il quarto in Europa nel comparto Cargo[9][10]. SEA, tramite alle società attive nel segmento Handling, ha gestito direttamente il 70.5% dei viaggiatori, il 73.8% dei movimenti ed il 79.5% delle merci.

Fonte: Bilancio SEA S.p.A. al 31.12.13

Partecipazioni[modifica | modifica sorgente]

GESTIONE AEROPORTUALE:

  • Ali Trasporti Aerei ATA S.p.A. - 98,34%
  • Sacbo - 30.98%
  • Aeropuertos Argentina 2000 - 8,5%

  UTILITIES:

  • Disma - 18.75%

  ATTIVITA' COMMERCIALI:

  • Dufrital S.p.A. - 40%
  • SEA Service S.r.l. - 30%

  ALTRE ATTIVITA':

  • Consorzio Malpensa Costruction - 51%
  • Consorzio Milano Sistema - 10%
  • Roma Airport S.r.l. - 0,23%
  • Railink S.r.l. - 100%

  HANDLING:

  • SEA Handling S.p.A. - 100%
  • Airport Handling S.r.l. - 100%
  • ATA Ali servizi S.p.A. - 98,34%
  • Malpensa Logistica Europa - 25%

   ENERGIA:

  • SEA Energia S.p.A. - 100%

Composizione societaria[modifica | modifica sorgente]

Fino al dicembre 2011[modifica | modifica sorgente]

Ente Quota
Comune di Milano 84,56%
Provincia di Milano 14,56%
Altri soci 0,88%
Totale 100%

Dopo il dicembre 2011[modifica | modifica sorgente]

Ente Quota
Comune di Milano 54,81%
F2i Fondi Italiani per le Infrastrutture 44,31%
Altri soci 0,88%
Totale 100%

Dati societari[modifica | modifica sorgente]

  • Ragione sociale: Società Esercizi Aeroportuali - S.e.a. S.p.A.
  • Sede legale: Aeroporto di Linate, 1 - 20090 Segrate (Mi)
  • Partita Iva: 00826040156

Riferimenti[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sole 24 Ore, 18 dicembre 2003
  2. ^ documenti del Senato, 8 ottobre 2002
  3. ^ urne rubate, Corriere della Sera febbraio 2001
  4. ^ Sole 24 Ore, 21 febbraio 2008
  5. ^ Corriere Milano 16 maggio 2012
  6. ^ Sea, via Bonomi. Il banchiere Modiano alla guida degli aeroporti milanesi - Il Fatto Quotidiano
  7. ^ http://www.milanomalpensa-airport.com
  8. ^ http://www.milanolinate-airport.com
  9. ^ seamilano.eu
  10. ^ ilsole24ore.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

SEA S.p.A. Sito ufficiale

SEA Handling Sito ufficiale

SEA Energia Sito ufficiale

Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Economia