Smile (Avril Lavigne)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Smile
Avril Lavigne - Smile.jpg
Screenshot dal videoclip del brano
Artista Avril Lavigne
Tipo album Singolo
Pubblicazione 29 aprile 2011
Durata 3 min : 29 s
Album di provenienza Goodbye Lullaby
Genere Pop rock
Pop
Etichetta RCA Records
Produttore Avril Lavigne, Max Martin, Shellback
Registrazione Nel 2010 ai Maratone Studios di Stoccolma
Formati CD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Stati Uniti Stati Uniti[1]
(Vendite: 500.000+)
Dischi di platino Australia Australia[2]
(Vendite: 70.000+)
Avril Lavigne - cronologia
Singolo precedente
(2011)
Singolo successivo
(2011)
Logo
Logo del disco Smile

Smile è un brano musicale della cantautrice canadese Avril Lavigne, estratto come secondo singolo dal suo quarto album Goodbye Lullaby. Il singolo, composto dalla stessa Avril in collaborazione con Max Martin e Shellback,[3] è entrato in rotazione nelle emittenti radiofoniche australiane e neozelandesi a partire dal 26 aprile 2011, in quelle europee dal 29 aprile[4] e in quelle statunitensi dal 17 maggio.[5] La copertina ufficiale del singolo è stata rivelata il 27 aprile 2011.[6]

Il brano[modifica | modifica sorgente]

Come il precedente What the Hell, il brano è un uptempo dalle frizzanti influenze power pop nel quale Avril imprime forza alla chitarra conferendo al pezzo un appeal caratterizzato da una forte energia;[7] è una canzone fresca e dal sapore molto estivo in cui Avril esprime la sua gratitudine per le persone speciali della sua vita, quelle che sono riuscite a conquistare il suo cuore e a farla sorridere.[8]

Critica[modifica | modifica sorgente]

Scott Shetler del sito Popcrush.com ha assegnato al brano un punteggio di 9/10, definendo Smile come la canzone d'amore tradizionale della cantante, molto orecchiabile grazie al supporto energico delle chitarre e contagiosa: "Come il suo predecessore What the Hell, è degno di raggiungere almeno la top 20 delle classifiche" ha aggiunto.[9]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Download digitale
  1. Smile - 3:29
CD singolo (Regno Unito, Germania)[10]
  1. Smile - 3:29
  2. What the Hell (Bimbo Jones Remix) - 4:10

Il video[modifica | modifica sorgente]

Il 21 aprile 2011 Avril annuncia tramite il suo profilo ufficiale Facebook di aver cominciato le riprese per il video di Smile:[11] lo stesso giorno viene pubblicata una foto dal set in cui si vedono delle casse audio davanti una parete bianca su cui compare la scritta "Smile" e su cui è attaccato più volte la locandina del The Black Star Tour.

Il video, diretto da Shane Drake, comincia con Avril in una stanza completamente bianca intenta a decorare con una bomboletta spray le pareti con disegni e scritte (tra le quali: Avril, Abbey Dawn, Batch, termine censurato per non scrivere Bitch, e ovviamente Smile). La musica parte quando Avril collega una chitarra elettrica rossa a due casse audio e comincia a suonare; alle scene che ritraggono Avril allegra e felice nella stanza bianca si alternano scene in bianco e nero che mostrano la cantante passeggiare per le strade di New York nei panni di una sorta di angelo invisibile, intenta a raccogliere frammenti di cuori infranti da terra o dalle persone che incontra, facendole tornare a sorridere e a essere felici. Il video termina con Avril nella stanza bianca che mostra alla telecamera un cuore intero, costruito dai frammenti che aveva raccolto, sorridendo e mandando un bacio alla telecamera.

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2011) Posizione
massima
Australia[12] 25
Austria[13] 37
Belgio (Fiandre)[14] 52
Belgio (Vallonia)[15] 54
Canada[16] 59
Germania[17] 40
Giappone[18] 25
Nuova Zelanda[19] 30
Repubblica Ceca[20] 23
Slovacchia[21] 19
Stati Uniti[22] 68
Stati Uniti (Pop)[23] 25

Pubblicazione[modifica | modifica sorgente]

Paese Data Formato Etichetta
Italia[24] 13 maggio 2011 Download digitale RCA Records
Norvegia[25]
Regno Unito[10] CD singolo
Germania[26] 10 giugno 2011

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.riaa.com/goldandplatinumdata.php?artist=%22Smile%22. URL consultato il 28 luglio 2013.
  2. ^ Certificazione ARIA.
  3. ^ Tracce e composizione Goodbye Lullaby.
  4. ^ Avril Lavigne: il nuovo singolo è Smile.
  5. ^ Smile entra nelle rotazioni radiofoniche degli Stati Uniti dal 17 maggio.
  6. ^ Cover del singolo di Smile.
  7. ^ Dopo What the Hell Avril Lavigne torna con Smile.
  8. ^ Avril Lavigne: è uscito il nuovo album Goodbye Lullaby.
  9. ^ Recensione di Scott Shetler su Smile.
  10. ^ a b Smile (CD singolo).
  11. ^ Avril Lavigne annuncia l'inizio delle riprese per il video di Smile.
  12. ^ Andamento di Smile nella classifica dell'Australia.
  13. ^ Andamento di Smile nella classifica dell'Austria.
  14. ^ Andamento di Smile nella classifica delle Fiandre.
  15. ^ Andamento di Smile nella classifica della Vallonia.
  16. ^ http://www.billboard.com/#/artist/avril-lavigne/chart-history/485926?f=793&g=Singles
  17. ^ Die ganze Musik im Internet: Charts, News, Neuerscheinungen, Tickets, Genres, Genresuche, Genrelexikon, Künstler-Suche, Musik-Suche, Track-Suche, Ticket-Suche - musicline.de
  18. ^ Andamento di Smile nella classifica del Giappone.
  19. ^ Andamento di Smile nella classifica della Nuova Zelanda.
  20. ^ Andamento di Smile nella classifica della Repubblica Ceca.
  21. ^ Andamento di Smile nella classifica della Slovacchia.
  22. ^ Andamento di Smile nella classifica Billboard Hot 100.
  23. ^ Andamento di Smile nella classifica Pop Songs Billboard.
  24. ^ Smile (Italia), iTunes. URL consultato il 07-05-2011.
  25. ^ Smile (Norvegia), iTunes. URL consultato l'08-05-2011.
  26. ^ Smile (Germania), Amazon. URL consultato il 04-05-2011.
rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock