Smash Hits (Jimi Hendrix)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Smash Hits
Artista The Jimi Hendrix Experience
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 16 aprile 1968Regno Unito 30 luglio 1969 Stati Uniti
Durata 40 min : 24 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Blues rock
Hard rock
Rock psichedelico
Acid rock
Etichetta Track Records
Polydor Records
Reprise Records
Produttore Chas Chandler
Jimi Hendrix
Registrazione Registrato negli studi della Olympic Studios di Londra
Certificazioni
Dischi di platino 2
The Jimi Hendrix Experience - cronologia
Album precedente
(1967)
Album successivo
(1968)

Smash Hits è la prima raccolta di successi della band britannico-statunitense The Jimi Hendrix Experience, pubblicata quando ancora Hendrix era in vita. Fu pubblicata nel 1968 nel Regno Unito e nel 1969 negli Stati Uniti.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

La raccolta viene prodotta da Chas Chandler, è sarà anche l'ultimo album che produrrà con il gruppo. La compilation viene prodotta durante il periodo nel quale la band stava creando e registrando il loro terzo ed ultimo album in studio, Electric Ladyland. Con l'aiuto dell'ingegnere del suono, Eddie Kramer, Hendrix raccoglie le migliori canzoni prodotte fino ad allora e da vita alla raccolta, la quale però non contiene alcuna traccia dal secondo album pubblicato appena quattro mesi prima Axis: Bold as Love. Le tracce introdotte sono i primi quattro singolo pubblicati in Inghilterra con le rispettive B-Side e altri quattro brani, tra i quali Burning of the Midnight Lamp, inclusa cinque mesi dopo in Electric Ladyland.
La pubblicazione nel Regno Unito venne fatta 16 aprile 1968 dalla Track Records e nel resto d'Europa dalla Polydor Records. Come copertina la casa discografica Polydor Records, e poi anche la Reprise Records, usa tre diverse foto, scattate da Dezo Hoffmann a Hendrix, in tre diverse prospettive, che verranno sovrapposte tra di loro per ottenere un'immagine quasi tridimensionale. La compilation raggiunse il quarto posto nella classifica britannica.
Nel 1969 la Polydor Records pubblica la raccolta in Giappone, ma usa una copertina completamente diversa, opera di Karl Ferris, fotografo personale di Hendrix. La versione americana presenta, rispetto a quella inglese, delle differenze volute dalla Reprise Records, che non fece pubblicare la raccolta fino alla metà del 1969, quando Noel Redding lasciò la band, e ne stampò quindi una versione destinata al solo mercato americano, dove raggiunse il sesto posto nella Billboard 200. La compilation si aggiudica due dischi di platino dalla RIAA per aver venduto più di 2.000.000 di copie negli Stati Uniti.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le canzoni sono di Jimi Hendrix, eccetto dove indicato.

Versione UK[modifica | modifica wikitesto]

  1. Purple Haze - 2:52
  2. Fire - 2:45
  3. The Wind Cries Mary - 3:20
  4. Can You See Me - 2:33
  5. 51st Anniversary - 3:16
  6. Hey Joe - 3:30 (Roberts)
  7. Stone Free - 3:36
  8. The Stars That Play with Laughing Sam's Dice - 4:21
  9. Manic Depression - 3:42
  10. Highway Chile - 3:32
  11. Burning of the Midnight Lamp - 3:39
  12. Foxy Lady - 3:18

Versione USA[modifica | modifica wikitesto]

  1. Purple Haze - 2:52
  2. Fire - 2:45
  3. The Wind Cries Mary - 3:20
  4. Can You See Me - 2:33
  5. Hey Joe – 3:30 (Roberts)
  6. All Along the Watchtower - 4:00 (Bob Dylan)
  7. Stone Free - 3:36
  8. Crosstown Traffic - 2:19
  9. Manic Depression - 3:42
  10. Remember - 2:48
  11. Red House - 3:50
  12. Foxy Lady - 3:19
  • Red House è diversa dalla versione presente nell'album Are You Experienced.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock