Slovenian Girl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Slovenka
Slovеnian Girl.png
una scena del film
Titolo originale Slovenka
Lingua originale Sloveno
Paese di produzione Slovenia
Anno 2009
Durata 90 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Damjan Kozole
Sceneggiatura Damjan Kozole, Matevz Luzar, Ognjen Svilicic
Interpreti e personaggi

Slovenian Girl (orig. Slovenka) è un film del 2009 diretto da Damjan Kozole. Il film è stato presentato al Toronto International Film Festival ed è uscito in oltre 30 paesi, negli Stati Uniti con il nome di "A Call Girl". La protagonista, Nina Ivanišin, è stata premiata come miglior attrice alla "Mostra di Valencia 2009 e al Festival de cinéma européen des Arcs, sempre nel 2009, mentre il film è risultato vincitore al Girona Film Festival del 2012.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Aleksandra (Nina Ivanišin) è una ragazza ventitreenne studente d'inglese, residente in un piccolo paesino sloveno. Un po' bugiarda e ladruncola, di nascosto da tutti, si guadagna da vivere prostituendosi sotto il nome di Slovenka. Il suo sogno è fuggire dalla banalità della piccola cittadina e andare a vivere in una grande città. Il suo lavoro clandestino però la porta a pericolosi incontri con delinquenti locali.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema