Slip of the Tongue

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Slip of the Tongue
Artista Whitesnake
Tipo album Studio
Pubblicazione 1989
Durata 46 min : 51 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Heavy metal
Hair metal
Album-oriented rock
Etichetta EMI (UK)
Geffen Records (USA)
Produttore Mike Clink
Keith Olsen
Registrazione 1989
Certificazioni
Dischi d'oro Regno Unito Regno Unito (1)[1]
(vendite: 100 000+)
Dischi di platino Canada Canada (2)[2]
(vendite: 200 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (1)[3]
(vendite: 1 000 000+)
Whitesnake - cronologia
Album precedente
(1987)
Album successivo
(1997)

Slip of the Tongue è il nono album in studio dei Whitesnake, pubblicato nel 1989 per l'etichetta discografica EMI/Geffen Records.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album Slip of the Tongue fu pubblicato nel 1989 per la EMI nel Regno Unito e la Geffen Records negli Stati Uniti. Questo disco vede a sostituzione del precedente Vivian Campbell (ex Dio), l'entrata del chitarrista Steve Vai, musicista di fama mondiale che in precedenza aveva militato nella band di Frank Zappa, negli Alcatrazz di Graham Bonnet e nella band di David Lee Roth. Il chitarrista ritmico Adrian Vandenberg non poté partecipare alle sessioni a causa di un infortunio, sostituito, sembra, da Kevin Russell. Tuttavia quest'ultimo non risultò nelle sessioni finali. La formazione così composta pubblica uno dei migliori album della storia della band. Vai, in un certo senso, porta una ventata di freschezza per il gruppo e rinnova il loro, pur sempre riconoscibilissimo stile.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le canzoni sono state composte da David Coverdale e Adrian Vandenberg, eccetto dove indicato.

  1. Slip of the Tongue – 5:20
  2. Cheap an' Nasty – 3:28
  3. Fool For Your Loving '89 – 4:11 (Coverdale, Bernie Marsden, Micky Moody)
  4. Now You're Gone – 4:12
  5. Kittens Got Claws – 5:02
  6. Wings of the Storm – 5:01
  7. The Deeper the Love – 4:22
  8. Judgement Day – 5:16
  9. Slow Poke Music – 3:59
  10. Sailing Ships – 6:00

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1989) Posizione
Stati Uniti[16] 44

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Altro personale[modifica | modifica wikitesto]

Set list base per il tour '90[modifica | modifica wikitesto]

  1. Slip of the tongue
  2. Slide it in
  3. Judgement day
  4. Fool for your loving
  5. Slow and easy
  6. Kitten got claws
  7. Guitar solo: Adrian
  8. Is this love
  9. Cheap and nasty
  10. Crying in the rain
  11. Drum solo: Tommy
  12. Crying in the rain (reprise)
  13. Fool for you loving (reprise)
  14. Guitar solo: Steve
  15. Here I go again
  16. Bad boys
  17. Ain't no love in the heart of the city
  18. Still of the night

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]
  2. ^ (EN) Gold Platinum Database - Whitesnake, Music Canada. URL consultato il 7 agosto 2014.
  3. ^ (EN) Gold & Platinum Database – Whitesnake, Recording Industry Association of America. URL consultato il 14 ottobre 2014.
  4. ^ (DE) Australiancharts.at – Whitesnake – Slip of the Tongue, australiancharts.com. URL consultato il 24 giugno 2014.
  5. ^ (DE) Austriancharts.at – Whitesnake – Slip of the Tongue, austriancharts.com. URL consultato il 24 giugno 2014.
  6. ^ (EN) Library and Archives Canada, TTop Albums/CDs - Volume 51, No. 5, December 02 1989, RPM. URL consultato il 24 giugno 2014.
  7. ^ (DE) Chartverfolgung – Whitesnake – Slip of the Tongue, musicline.de. URL consultato il 24 giugno 2014.
  8. ^ (EN) Norwegiancharts.com – Whitesnake – Slip of the Tongue, norwegiancharts.com. URL consultato il 24 giugno 2014.
  9. ^ (EN) Charts.org.nz – Whitesnake – Slip of the Tongue, charts.org.nz. URL consultato il 24 giugno 2014.
  10. ^ (NL) Dutchcharts.nl – Whitesnake – Slip of the Tongue, dutchcharts.nl. URL consultato il 24 giugno 2014.
  11. ^ (EN) Chart Stats – Whitesnake – Slip of the Tongue, www.chartstats.com. URL consultato il 24 giugno 2014.
  12. ^ (EN) Spanishcharts.com – Whitesnake – Slip of the Tongue, spanishcharts.com. URL consultato il 24 giugno 2014.
  13. ^ (EN) Allmusic (Whitesnake charts and awards), All Media Network.
  14. ^ (EN) Swedischcharts.com – Whitesnake – Slip of the Tongue, swedischcharts.com. URL consultato il 24 giugno 2014.
  15. ^ (DE) hitparade.ch – Whitesnake – Slip of the Tongue, hitparade.ch. URL consultato il 24 giugno 2014.
  16. ^ (EN) Whitesnake – Chart History (Year End), Billboard. URL consultato il 24 giugno 2014.


Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal
  1. ^ (EN) Certified Awards Search, British Phonographic Industry. Inserire Whitesnake nel campo Search e premere il tasto Go.