Sleepaway Camp (serie di film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La silhouette di Angela Baker, il serial killer di Sleepaway Camp (idem, 1983)

Sleepaway Camp è una serie cinematografica horror creata da Robert Hiltzik nel 1983, con alcuni aspetti (campeggio estivo, amori giovanili, serial killer) simili alla saga di Venerdì 13[senza fonte], iniziata nel 1980. La seria ha come protagonista la serial killer fittizia Angela Baker.

Il film originale fu concepito da Robert Hiltzik, poi la saga è proseguita grazie ad altri registi che hanno mantenuto gli stessi meccanismi narrativi presenti nel primo film. Sono stati realizzati quattro sequel ed altri due sequel della serie sono ancora in produzione. Tutti i film appartengono al genere splatter e slasher.

La serie non è mai stata distribuita in Italia, né al cinema né per l'home video.

La serie[modifica | modifica sorgente]

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi di Sleepaway Camp.
  • Angela Baker - L'antagonista principale della serie. È una serial killer transessuale che uccide tutti i ragazzi con scarsa moralità. Prima di diventare donna il suo nome era Peter Baker.
  • Richard "Ricky" Thomas - Cugino di Angela, è una delle poche persone a conoscere il segreto del killer. Appare nel primo e nel quinto film.
  • Martha Thomas - Madre di Ricky e zia di Angela. È a causa sua se Angela è divenuta un killer.
  • Judy - Una ragazza presuntuosa e piena di sé che, nel primo film, schernisce Angela. Verrà uccisa proprio da quest'ultima.
  • Reggie - È il comprensivo consulente del campeggio del primo film. È il primo a scoprire il segreto di Angela. Compare anche nel quinto film.
  • Molly Nagle - Final Girl del secondo film.
  • Marcia Holland - Final Girl del terzo film
  • Allison - Final Girl del quarto film.
  • Alan - Protagonista del quinto film. Viene accusato di aver ucciso gli altri suoi compagni di campeggio. In realtà ad ucciderli è stata Angela.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]