Slang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando lo slang come fenomeno linguistico in genere, vedi gergo.

Il termine slang indica un insieme di parole ed espressioni che non appartengono al lessico standard di un dialetto o di una lingua parlata, distinto dal linguaggio tecnico di una particolare professione o da un pidgin, e che risponde ad almeno due delle seguenti caratteristiche (Dumas e Lighter, 1978[1] ):

  • abbassare, anche temporaneamente, il tono di un registro linguistico formale;
  • essere familiare, come significato, ai parlanti e comune ad un determinato gruppo sociale;
  • essere tabù in un discorso formale o con persone appartenenti ad uno status sociale elevato;
  • sostituire un sinonimo noto e convenzionalmente accettato, ma il cui utilizzo è ritenuto, per la sua convenzionalità, fastidioso.

Il termine «slang», nella lingua inglese, presenta delle forti analogie di significato con le parole «argot», in francese, e «gergo», in italiano, ma non è del tutto equivalente.[2] La parola «slang» è, inoltre, utilizzata comunemente per indicare - anche all'esterno del contesto culturale inglese - un qualsiasi tipo di parlata adottata da una specifica subcultura.

Un determinato slang può cadere in disuso col tempo o perdere il proprio status di espressione gergale ed entrare nel lessico comune della lingua di appartenenza (es. l'inglese «mob» («folla disordinata, marmaglia») nato, nel XVII secolo, come abbreviazione dell'espressione latina «mobile vulgus»[3]). Uno slang, inoltre, non comprende necessariamente dei neologismi: molti slang inglesi, anche di largo utilizzo come «cool», sono vocaboli comuni della lingua inglese che hanno assunto, come slang, un significato diverso o opposto all'originale (p.e. il significato usuale dell'aggettivo «cool» è «bello, carino, figo», mentre in slang è, invece, «eccellente, notevole, soddisfacente»).[4]

Nel 1999 è nato Urban Dictionary, un dizionario online, ma edito anche in forma cartacea, che registra i neologismi e gli slang della lingua inglese.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dumas, Bethany K. and Lighter, Jonathan (1978) "Is Slang a Word for Linguists?" American Speech 53 (5): 14-15.
  2. ^ Ad es. «gergo» indica propriamente anche un lessico tecnico o segreto, mentre la parola meglio corrispondente in inglese a questi significati è «jargon» (jargon e slang, The free dictionary, 2010).
  3. ^ mob, Online Etymology Dictionary, 2010.
  4. ^ cool The free dictionary, 2010.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]