Skoll (astronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Skoll
(Saturno XLVII)
Rappresentazione artistica di SkollRappresentazione artistica di Skoll
Satellite di Saturno
Scoperta 26 giugno 2006
Scopritori Scott Sheppard
David Jewitt
Jan Kleyna
Parametri orbitali
Semiasse maggiore 17 560 000 km
Periodo orbitale 869 giorni
(2,38 anni giuliani)
Inclinazione orbitale 156°
Eccentricità 0,418
Dati fisici
Diametro medio 6 km
Albedo 0,04?

Skoll è un satellite naturale minore del pianeta Saturno.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Skoll è stato scoperto da Scott Sheppard, David Jewitt e Jan Kleyna il 26 giugno 2006, grazie ad osservazioni condotte fra il 5 gennaio ed il 30 aprile dello stesso anno.

Il satellite deve il proprio nome alla figura mitologica di Sköll, un gigantesco lupo, gemello di Hati, secondo la mitologia norrena. Il nome è stato assegnato ufficialmente dall'Unione Astronomica Internazionale il 29 marzo 2007; in precedenza il satellite era noto mediante la designazione provvisoria S/2006 S 8.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Satelliti naturali di Saturno Il sistema di Saturno
Componenti del sistema: PanDafniAtlantePrometeoS/2004 S 6S/2004 S 4S/2004 S 3PandoraEpimeteoGianoEgeoneMimasMetoneAnteaPalleneEnceladoTetiTelestoCalipsoDioneElenaPolluceReaTitanoIperioneGiapetoKiviuqIjiraqFebePaaliaqSkathiAlbiorixBebhionnSkollErriapoGreipSiarnaqTarqeqHyrrokkinTarvosS/2004 S 13JarnsaxaS/2004 S 17MundilfariBergelmirS/2006 S 1ÆgirNarviS/2004 S 12BestlaSuttungrFarbautiS/2004 S 7HatiThrymrS/2006 S 3FenrirFornjotSurturKariYmirLogeS/2007 S 2S/2007 S 3S/2009 S 1
Altre: Satelliti ipotetici di SaturnoAnelli di SaturnoChironeTemi
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare