Sittin' Fat Down South

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sittin' Fat Down South
Artista Lil' Troy
Tipo album Studio
Pubblicazione 18 maggio 1999
Durata 54 min : 13 s
Dischi 1
Tracce 20
Genere Southern rap
Etichetta Universal, Short Stop Records
Produttore Bruce Rhodes
Registrazione 1997-1998
Certificazioni
Dischi di platino 1
Lil' Troy - cronologia
Album precedente
Album successivo
(2001)

Sittin' Fat Down South è il disco di debutto del rapper statunitense Lil' Troy, edito a maggio 1999 e certificato disco di platino il 12 ottobre del 1999 dalla RIAA con più di due milioni di copie vendute solo negli Stati Uniti d'America.

E l'album di Lil'Troy che ha avuto più successo.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. "Intro" - 0:17
  2. "Thugs Niggas" (featuring Lil'2 Low & Scoop) - 3:27
  3. "Ain't No Luv" (featuring Bad Co., Big Ced & Nattie) - 4:20
  4. "Wanna Be a Baller" (featuring Fat Pat, Yungstar, Lil'Will & H.A.W.K.) - 5:55
  5. "Chop, Chop, Chop" (featuring Botany Boyz & Rasheed) - 3:51
  6. "Small Time" (featuring Lil'2-Low, Scarface & Lil'Will) - 3:49
  7. "Still a Bitch" (featuring Bad Co. & Nattie) - 3:20
  8. "Where's the Love" - 4:24 (featuring Willie D)
  9. "Loyal to the Sign" (featuring Ardis) - 3:57
  10. "Another Head Put to Rest" (featuring Scarface) - 5:17
  11. "Dem Niggas" (featuring Ardis) - 3:51
  12. "Diamond & Gold" (featuring Lil'Will) - 2:59
  13. "Rollin'" (featuring Bad Co., Big Ced & Nattie) - 5:07
  14. "Wanna Be a Baller" (Edit) - 3:39
  15. "Cap Em Dead" - 5:35
  16. "187 Down South" - 2:47
  17. "Hot Gattin' In The Blocc" - 5:33
  18. "Killin Tha West Coast" - 1:33
  19. "This Is My Life So Bring It" (featuring Master P) - 6:27
  20. "Momma Say Go" (Hidden Track) - 3:23

Classifica album[modifica | modifica sorgente]

Chart Massima
posizione
U.S. Billboard 200 20
U.S. Billboard Top R&B/Hip-Hop Albums 6

Classifica singoli[modifica | modifica sorgente]

Year Song Posizioni in classifica
Billboard Hot 100 Hot R&B/Hip-Hop Singles & Tracks Hot Rap Singles Rhythmic Top 40
1999 "Wanna Be a Baller" numero 70 numero 40 numero 31 numero 8

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]