Sistema reticoloendoteliale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il sistema reticoloendoteliale (RES), anche noto come sistema fagocitario mononucleare (MPS), è un sistema funzionale dell'organismo, privo di una propria sede anatomica che lo contraddistingua all'interno dell'organismo; fa parte del sistema immunitario.

Tale sistema è caratterizzato da cellule di tre tipi:

Il compito del sistema reticolo-endoteliale è quello di eliminare sostanze estranee all'organismo e che potrebbero dunque essere dannose. Le principali disfunzioni che lo coinvolgono sono spesso dovute allo stato di shock dell'individuo o alle radiazioni.

Può anche essere coinvolto nella degradazione di sostanze endogene che hanno terminato il loro compito. Il reticolo endoteliale della milza e del fegato, ad esempio, partecipa alla prima fase del catabolismo dell'eme. Nella prima reazione degradativa, ancora legato alla propria globina, l'eme viene aperto tramite ossidazione. Successivamente la struttura perde lo ione che si allontana in forma ferrica, e di conseguenza avviene il distacco della globina. Si ottiene così la biliverdina che tramite riduzione viene trasformata in bilirubina indiretta. Questa molecola verrà poi portata nel fegato, trasportata grazie ad albumine.

biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia