Sistema di trasmissione (telecomunicazioni)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un sistema di trasmissione è un insieme di elementi mezzi fisici trasmissivi tipicamente impiegato per il trasporto dell'informazione tra due punti distinti di una rete di telecomunicazioni (nodi di scambio, centrali, singoli utenti).

Considerazioni generali[modifica | modifica sorgente]

È possibile trasmettere dati a distanza, facendo variare qualche caratteristica del mezzo di comunicazione scelto.
Ad esempio, se si sceglie un cavo metallico si può variare la tensione applicata a un'estremità. Questa variazione si propagherà, lungo il mezzo di trasmissione, fino ad arrivare all'altro capo, dove verrà rilevata ed interpretata secondo regole prestabilite.

Mezzi di trasmissione[modifica | modifica sorgente]

I mezzi trasmissivi sono di 3 tipi:

  • mezzi elettrici (doppini, cavi coassiali);
  • mezzi ottici (fibre ottiche);
  • mezzi wireless (aeree).

In ogni caso il fenomeno fisico utilizzato è l'onda elettromagnetica. Tale onda si propaga da sorgente a destinazione in modi diversi a seconda del mezzo utilizzato; Nel caso dei mezzi wireless, le onde radio si propagano liberamente, mentre nei mezzi elettrici, come in quelli ottici, la propagazione del segnale è guidata. Tutti questi mezzi introducono alterazioni del segnale (attenuazione, distorsione, rumore), dovute alle proprietà fisiche dei materiali.

Trasmissione digitale[modifica | modifica sorgente]

I segnali digitali sono costituiti da un insieme di segnali elementari distinti e definiti. Per trasmettere dei messaggi elementari è necessario farli corrispondere a segnali elementari con diverse forma d'onda (discretizzazione sulla forma), oppure, si può stabilire la forma d'onda e farne variare l'ampiezza (discretizzazione sull'ampiezza). Il sistema adottato per la trasmissione digitale è la discretizzazione sulla forma. In generale, viene stabilito un alfabeto di N simboli, tra i quali è possibile scegliere in base al messaggio da trasmettere. Il destinatario, interpreterà i simboli in base allo stesso alfabeto. Rispetto a una trasmissione analogica, quella digitale non ha bisogno di apparecchiature specifiche in base al tipo di segnale, ha una maggiore resistenza agli errori, perché porta informazioni solo nei livelli che assume, ed è possibile ridurre la probabilità di errore fino quasi ad annullarla.

Modulazione[modifica | modifica sorgente]

Un problema che è necessario risolvere prima della trasmissione è sicuramente quello della banda del segnale. Infatti, in alcuni casi ci troviamo a dover trasmettere un segnale con una banda molto ampia in un mezzo con una banda passant troppo stretta; per questo motivo i segnali devono essere modulati, cioè adattati al mezzo. La modulazione consiste nel variare alcuni parametri di un segnale portante, in particolare possiamo avere:

  • Modulazione in ampiezza ASK
  • Modulazione in frequenza FSK
  • Modulazione in fase PSK

Disturbi introdotti dai mezzi trasmissivi[modifica | modifica sorgente]

Un mezzo trasmissivo offre una resistenza al passaggio del segnale, dovuta alle proprietà fisiche dei materiali de lo compongono. A seconda del tipo di cavo avremo:

  • Attenuazione, cioè la perdita di energia subita dal segnale durante la propagazione. Nei cavi e nell'aere il segnale decade in rapporto con la distanza;
  • Distorsione da ritardo, questa alterazione è causata dal fatto che armoniche a frequenze diverse viaggiano a velocità diverse, quindi alcune armoniche arriveranno prima di altre.
  • Rumore, è un segnale indesiderato che disturba la trasmissione ed è dovuto all'azione della temperatura che fa muovere gli elettroni nel mezzo;
  • Diafonia, è causata dall'impedenza induttiva, cioè dal fatto che un segnale elettrico che attraversa una spira genera un campo elettrico che disturba le trasmissioni vicine;
  • Rumore di impulso, dovuto alla presenza di picchi sulla linea;
  • Dispersione cromatica
  • Dispersione modale

Esempi di sistemi di trasmissione[modifica | modifica sorgente]

Un esempio di sistema di trasmissione PDH è il sistema di linea a 565 Mb/sec. Un esempio di sistema di trasmissione SDH è l'anello SDH.

Telematica Portale Telematica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di reti, telecomunicazioni e protocolli di rete