Sistema di numerazione armeno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Il sistema di numerazione armeno è un sistema numerico storico creato utilizzando le lettere maiuscole dell'alfabeto armeno. Non c'è alcun segno per il numero 0 nell'antico sistema. I principi di questo sistema sono gli stessi dell'antico sistema numerico greco ed ebraico. Nella Repubblica d'Armenia sono usati normalmente anche i numeri arabi. I numerali armeni sono utilizzati più o meno come i numeri romani nel mondo occidentale (ad esempio Գարեգին Բ. significa Karekin II e Գ. գլուխ significa Capitolo III).

Numerali armeni
Armeno Traslitterazione Arabo
Ա A 1
Բ B 2
Գ G 3
Դ D 4
Ե E / YE 5
Զ Z 6
Է É 7
Ը Ě (Ə/ə) 8
Թ T‘ 9
Ժ Ž 10
Ի I (Ē) 20
Լ L 30
Խ X (KH) 40
Ծ C ('tDZ) 50
Կ K' 60
Հ H 70
Ձ DZ 80
Ղ GH 90
Ճ Č ('TCH) 100
Մ M 200
Յ Y 300
Ն N 400
Շ Š (SH) 500
Ո O / V 600
Չ Č‘ (CH) 700
Պ P' 800
Ջ J' 900
Ռ RR 1000
Ս S 2000
Վ V 3000
Տ T' 4000
Ր `R 5000
Ց C‘ (TS) 6000
Ւ Y / I / V (H) 7000
Փ P 8000
Ք K 9000

Le ultime due lettere dell'alfabeto armeno, "o" (Օ) e "fe" (Ֆ) furono aggiunte dopo la diffusione dei numeri arabi, per facilitare la traslitterazione di altre lingue e quindi non gli sono stati assegnati valori numerici.

Algoritmo[modifica | modifica wikitesto]

I numeri sono ottenuti da semplici addizioni.

Esempi:

  • ՌՋՀԵ = 1975 = 1000 + 900 + 70 + 5
  • ՍՄԻԲ = 2222 = 2000 + 200 + 20 + 2
  • ՍԴ = 2004 = 2000 + 4
  • ՃԻ = 120 = 100 + 20
  • Ծ = 50