Sionismo Religioso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Pionieri del Sionismo religioso fondano il Kibbutz Ein HaNatziv, 1946

Il Sionismo Religioso (in ebraico ציונות דתית‎, Tziyonut Datit, o דתי לאומי, Dati Leumi "Religioso Nazionale", o כיפה סרוגה, Kippah seruga) è un'ideologia che combina il sionismo e la fede religiosa ebraica. I sionisti religiosi sono ebrei osservanti che sostengono gli sforzi sionisti di costruire un Stato ebraico nella Terra d'Israele.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ David Samson & Tzvi Fishman, Torat Eretz Yisrael, Torat Eretz Yisrael Publications (Gerusalemme), 1991.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Walter Laqueur, The History of Zionism, Tauris Parke Paperbacks, 2003.
  • Shlomo Avineri, The Zionist Idea and its variations, Am Oved editore, cap. 17: "Rabbi Kook - the dialection in salvation".
  • Vittorio Dan Segre, Le metamorfosi di Israele, Utet, Torino 2008
  • Claudio Vercelli, Israele. Storia dello Stato (1881-2008), Giuntina, Firenze 2008.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN)

Ebraismo Portale Ebraismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ebraismo