Sinistre ossessioni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sinistre ossessioni
Titolo originale The Passion of Darkly Noon
Lingua originale inglese
Paese di produzione UK, Germania, Belgio
Anno 1995
Durata 100min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35 : 1
Genere drammatico, thriller
Regia Philip Ridley
Sceneggiatura Philip Ridley
Produttore Dominic Anciano, Thomas Dierks, Frank Henschke, Alain Keytsman
Fotografia John de Borman
Montaggio Les Healey
Musiche Nick Bicât
Scenografia Hubert Pouille
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Sinistre ossessioni [1] (The Passion of Darkly Noon) è un film del 1995 scritto e diretto da Philip Ridley ed interpretato da Brendan Fraser, Ashley Judd e Viggo Mortensen.

Il film è conosciuto in Italia anche con i titolo Darkly Noon - Il giorno del castigo[2] e Passeggiata nel buio.[3]

Darkly, l'inusuale nome del protagonista, deriva da un passaggio della Bibbia, l'inno alla carità, che dice: "Now we see through a glass, darkly..." ovvero "Ora infatti vediamo come per mezzo di uno specchio, in modo oscuro".[4]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Darkly Noon è un giovane che ha trascorso gran parte della vita al fianco di genitori ultraconservatori devoti al culto cristiano. Dopo la morte dei genitori Darkly vaga confuso e senza meta nei boschi del Nord Carolina, viene ritrovato da Jude che lo consegna all'amica Callie per curarlo. Durante il suo soggiorno a casa di Callie, Darkly entra in conflitto con la educazione religiosa e la nascente attrazione che nutre per la donna. La frustrazione di Darkly aumenta quando Clay il ragazzo muto di Callie, torna, dopo essere stato assente per qualche giorno. I conflitti e la rabbia infinita di Darkly porteranno la storia ad eventi tragici.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Passion of Darkly Noon, webster.it. URL consultato il 18-04-2010.
  2. ^ Darkly Noon. Il giorno del castigo, mymovies.it. URL consultato il 18-04-2010.
  3. ^ Passeggiata nel buio, mymovies.it. URL consultato il 18-04-2010.
  4. ^ Nuova Diodati, laparola.net. URL consultato il 18-04-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema