Sinfonia n. 13 (Mozart)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sinfonia n. 13
Mozart at Melk09.jpg
Ritratto di Mozart nel 1770
Compositore Wolfgang Amadeus Mozart
Tonalità Fa maggiore
Tipo di composizione Sinfonia
Numero d'opera K112, Catalogo Köchel
Epoca di composizione Milano, 1771
Prima esecuzione forse Milano, 22 o 23 settembre 1771
Organico

due oboi, due corni, fagotto, archi, basso continuo

Movimenti

Allegro, Andante, Minuetto e Trio, Molto allegro

La Sinfonia n. 13 in Fa maggiore K 112 è una composizione di Wolfgang Amadeus Mozart, scritta a Milano durante l'autunno del 1771.

Struttura[modifica | modifica sorgente]

La sinfonia è strutturata in quattro movimenti, il secondo dei quali (Andante) composto per soli archi.[1] Vista la strumentazione ridotta, questo movimento assume toni toccanti e patetici.[2] Il Minuetto del terzo movimento potrebbe essere stato scritto prima del 1771, e solo successivamente incorporato nella sinfonia; la partitura autografa infatti mostra il minuetto nella calligrafia di Leopold Mozart.[1] Nicholas Kenyon afferma che la sinfonia n. 13 è l'ultima scritta in "modo convenzionale"; da quella successiva in poi "inizia un mondo completamente diverso".[3]

L'organico prevede: due oboi, due corni, due fagotto, archi, basso continuo[1]

Mozart SY13 Incipit.gif

I quattro movimenti sono:

  1. Allegro, 3/4
  2. Andante, 2/4
  3. Minuetto e Trio, 3/4
  4. Molto Allegro, 3/8

Prima esecuzione[modifica | modifica sorgente]

È probabile che la prima esecuzione si sia tenuta durante un concerto in cui si esibirono Leopold e Wolfgang Amadeus nella residenza di Albert Michael von Mayr, il 22 o 23 settembre 1771.[1] Lo stesso concerto potrebbe aver visto la prima della sinfonia n. 12.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Zaslaw, pp. 190–91
  2. ^ Dearling, pp. 75–76
  3. ^ Kenyon, p. 156

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Dearling, Robert: The Music of Wolfgang Amadeus Mozart: The Symphonies Associated University Presses Ltd, London 1982 ISBN 0-8386-2335-2
  • Kenyon, Nicholas: The Pegasus Pocket Guide to Mozart Pegasus Books, New York 2006 ISBN 1-933648-23-6
  • Zaslaw, Neal:Mozart's Symphonies: Context, Performance Practice, Reception OUP, Oxford 1991 ISBN 0-19-816286-3

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica