Sine die

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sine die è una locuzione latina traducibile come senza fissare il giorno (letteralmente senza giorno).

Frase molto in uso nel linguaggio diplomatico (ad esempio: La seduta è rimandata sine die, cioè senza determinare il giorno in cui dovrà riconvocarsi).

Ha un corrispettivo in italiano nell'espressione a data da destinarsi, anche nella forma in data da destinarsi.

Nel linguaggio corrente sine die viene spesso utilizzata a indicare una scadenza a una data indefinita e non prefissabile al punto da intendersi talmente protratta nel tempo da non giungere mai, così come si dice alle calende greche (letteralmente: a un tempo inesistente).

Diversamente vanno intese le espressioni "senza scadenza" "che non ha scadenza" che significano più precisamente "di durata virtualmente illimitata".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

lingua latina Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina