Simosuchus clarki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Simosuchus
Simosuchus clarki, ROM.jpg
Scheletro di Simosuchus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Sauropsida
Sottoclasse Diapsida
Infraclasse Archosauromorpha
(clade) Archosauria
Superordine Crocodylomorpha
(clade) Ziphosuchia
Famiglia Chimaerasuchidae
Genere Simosuchus
Specie S. clarki

Il simosuco (Simosuchus clarki) è un bizzarro parente dei coccodrilli, vissuto nel Cretaceo superiore (circa 75 milioni di anni fa) in Madagascar.

Un coccodrillo dal muso quadrato[modifica | modifica sorgente]

Questo piccolo animale (era lungo circa un metro) aveva un aspetto stranissimo: il cranio era corto e a forma di scatola, dotato di strani denti a foglia d'acero (o anche a forma di chiodo di garofano); queste caratteristiche mal si conciliavano con una dieta a base di carne. I paleontologi, in effetti, pensano che il simosuco fosse un coccodrillo erbivoro, che si muoveva per la maggior parte del tempo sulla terraferma grazie alle lunghe zampe.

Ambiente[modifica | modifica sorgente]

Questo curioso rettile, il cui nome significa "coccodrillo dal muso rincagnato", viveva in un ambiente popolato da dinosauri carnivori di grossa taglia (Majungatholus) e piccola taglia (Masiakasaurus), così come da uccelli (Vorona), piccolissimi dinosauri - uccelli (Rahonavis), ma anche giganteschi sauropodi erbivori (Rapetosaurus) e grandi coccodrilli carnivori (Mahajangasuchus). I parenti di questo "coccodrillo" vanno ricercati tra i rappresentanti degli zifosuchi (Ziphosuchia), tra cui Chimaerasuchus, Baurusuchus e Notosuchus.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Mikko's Phylogenic Archives [1]
  • Digimorph Entry [2]