Simone Simons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Simone Simons
Fotografia di Simone Simons
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Genere Symphonic metal
Progressive metal
Heavy metal
Operatic pop
Jazz
Musical
Musica classica
Periodo di attività 2003 – in attività
Strumento Voce
Etichetta Transmission Records,
Nuclear Blast
Gruppo attuale Epica
Album pubblicati 9 + 2 DVD
Studio 5
Live 4
Colonne sonore 2
Raccolte 0
Opere audiovisive 12
Sito web

Simone Johanna Maria Simons (Hoensbroek, 17 gennaio 1985) è una cantautrice olandese membro degli Epica, gruppo musicale Symphonic metal olandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Hoensbroek, frazione di Heerlen nel Limburgo olandese non lontano dal confine con la Germania e Belgio, all'età di dieci anni inizia a suonare il flauto, ma lo abbandona dopo due anni[1]; allora decide di studiare canto jazz/pop, ma anche in questo ambito non si sente soddisfatta. All'età di 14 anni, dopo aver ascoltato Oceanborn dei Nightwish, decide di studiare canto lirico[1] . Nel 2002 entra a far parte di un coro per due mesi, e nello stesso anno[1] entra negli Epica.

Nel 2008 è stata costretta a interrompere l'attività live per qualche mese a causa di una malattia.[1] Una volta ristabilitasi, ha partecipato a Equilibrium, rock opera/musical degli Xystus.

Il 24 aprile 2013 Simone Simons ha annunciato ufficialmente di essere incinta, quindi gli Epica hanno interrotto momentaneamente le attività dal vivo a partire dal primo luglio e hanno iniziato a lavorare al sesto album,[2] intitolato The Quantum Enigma e pubblicato 2 maggio 2014. Vincent G. Palotai, figlio della Simons e del marito Oliver Palotai, è nato il 2 ottobre 2013.[3]

Nel frattempo, Simone è stata scelta per partecipare a "Karmaflow", la prima opera rock sotto forma di video game. Al progetto hanno partecipato anche altri tre membri degli Epica (Mark, Coen e Arien) e altri artisti della scena metal, come Elize Ryd, Dani Filth, Alissa White-Gluz e Mariangela Demurtas [4].

Simone ha più volte dichiarato di avere in cantiere un album solista jazz con influenze derivate dalla musica classica e operistica[5][6].

Caratteristiche vocali[modifica | modifica wikitesto]

Simone Simons durante un concerto

Simone è in grado di usare sia l'impostazione moderna/leggera sia quella lirica e il suo timbro è caratterizzato da grande dolcezza, versatilità e malleabilità. È famosa soprattutto per le sua espressività e per le sue abilità nell'uso del filato, dell'arioso, degli sfumati e della mezzavoce, affiancate tra l'altro da una buona potenza vocale. Ha anche un'ottima estensione: tre ottave, dal Re2 al Re5 in notazione europea. Simone Simons a inizio carriera si è definita un mezzosoprano, ma successivamente ha ammesso di essere in realtà un soprano [7]. Inoltre agli esordi intubava la voce, ma con gli anni ha eliminato questo difetto.

Simone annovera tra le sue influenze vocali Amanda Somerville, Tarja Turunen, Whitney Houston, Anneke van Giersbergen, Cristina Scabbia e Sharon den Adel [5][8][7].

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia degli Epica.

Partecipazioni e duetti[modifica | modifica wikitesto]

Simone Simons durante un concerto al Metalcamp 2013

Come ospite[modifica | modifica wikitesto]

Con ospiti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Epica_(gruppo_musicale)#Con_ospiti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Simone Simons - Official Website
  2. ^ The Epica family expands / News / Epica
  3. ^ (EN) Simone and Oliver have a little boy. URL consultato il 12 novembre 2013.
  4. ^ (EN) Karmaflow - Rock Opera Videogame. URL consultato il 12 novembre 2013.
  5. ^ a b Interview with Simone Simons (Epica) - Wikimetal
  6. ^ Mark Jansen and Simone Simons Of Epica Talk With ThisIsNotAScene » ThisIsNotAScene - Music Reviews, Interviews & News
  7. ^ a b EPICA - Live Fan Q&A Interview with Simone Simons and Isaac Delahaye - YouTube
  8. ^ http://www.blabbermouth.net/news/epicas-simone-simons-talks-to-the-metalheadz-about-the-quantum-enigma-album-audio/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]