Simone Fraccaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Simone Fraccaro
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada, pista
Ritirato 1984
Carriera
Squadre di club
1974 Filcas
1975 Bianchi Bianchi
1976-1977 Jollj Ceramica Jollj Ceramica
1978-1979 Sanson Sanson
1980-1983 Gis Gelati Gis Gelati
1984 Carrera Jeans Carrera Jeans
Carriera da allenatore
1987-1988 Pepsi Cola
 

Simone Fraccaro (Riese Pio X, 1 gennaio 1952) è un ex ciclista su strada e pistard italiano. Professionista dal 1974 al 1984, conta la vittoria di due tappe al Giro d'Italia.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Passato professionista nel 1974, ottenne la prima vittoria in una tappa del Giro d'Italia 1976. L'anno seguente bissò il successo, giungendo undicesimo nella classifica generale e aiutando Felice Gimondi a cogliere il successo finale. Nel 1977 vinse anche il titolo italiano dell'inseguimento che confermò l'anno successivo.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Strada[modifica | modifica sorgente]

18ª tappa Giro d'Italia (Verona > Longarone)
3ª tappa Giro d'Italia (Foggia > Isernia)
Nordwest-Schweizer-Rundfahrt
Grand Prix Kanton Aargau Gippingen

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Cronostaffetta (con Giovanni Battaglin, Piermattia Gavazzi e Knut Knudsen)

Pista[modifica | modifica sorgente]

Campionati italiani, Inseguimento Individuale
Campionati italiani, Inseguimento Individuale

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1974: 49º
1975: 32º
1976: 33º
1977: 11º
1978: 23º
1979: 20º
1980: 37º
1981: 52º
1982: 65º
1983: ritirato (16ª/2ª tappa)
1975: 35º
1976: ritirato (5ª/2ª tappa)
1984: ritirato (15ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1974: 26º
1975: 28º
1977: 93º
1978: 26º
1979: 60º
1983: 109º

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]