Simone Fraccaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Simone Fraccaro
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Ritirato 1984
Carriera
Squadre di club
1974 Filcas
1975 Bianchi
1976-1977 Jollj Ceramica
1978-1979 Sanson
1980-1983 Gis Gelati
1984 Carrera Jeans
Carriera da allenatore
1987-1988 Pepsi Cola
 

Simone Fraccaro (Riese Pio X, 1º gennaio 1952) è un ex ciclista su strada e pistard italiano. Professionista dal 1974 al 1984, conta la vittoria di due tappe al Giro d'Italia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Passato professionista nel 1974, ottenne la prima vittoria in una tappa del Giro d'Italia 1976. L'anno seguente bissò il successo, giungendo undicesimo nella classifica generale e aiutando Felice Gimondi a cogliere il successo finale. Nel 1977 vinse anche il titolo italiano dell'inseguimento che confermò l'anno successivo.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Strada[modifica | modifica wikitesto]

18ª tappa Giro d'Italia (Verona > Longarone)
3ª tappa Giro d'Italia (Foggia > Isernia)
Nordwest-Schweizer-Rundfahrt
Grand Prix Kanton Aargau Gippingen

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Cronostaffetta (con Giovanni Battaglin, Piermattia Gavazzi e Knut Knudsen)

Pista[modifica | modifica wikitesto]

Campionati italiani, Inseguimento Individuale
Campionati italiani, Inseguimento Individuale

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1974: 49º
1975: 32º
1976: 33º
1977: 11º
1978: 23º
1979: 20º
1980: 37º
1981: 52º
1982: 65º
1983: ritirato (16ª/2ª tappa)
1975: 35º
1976: ritirato (5ª/2ª tappa)
1984: ritirato (15ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1974: 26º
1975: 28º
1977: 93º
1978: 26º
1979: 60º
1983: 109º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]