Silvia Giralucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Silvia Giralucci (Padova, 30 maggio 1971) è una giornalista, scrittrice e regista italiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

È la figlia di Graziano Giralucci, ucciso assieme a Giuseppe Mazzola dalla Brigate Rosse il 17 giugno del 1974 nell'assalto alla sede del Movimento Sociale Italiano di Padova, prime vittime delle Brigate rosse.

Laureata in Lettere con Antonia Arslan, ha fatto il suo praticantato giornalistico tra il 1999 e il 2001 nel sito italiano della CNN con la direzione di Paolo Garimberti. Ha lavorato per il Mattino di Padova, per l'ANSA e ha collaborato con il Sole 24 Ore e con diversi quotidiani e riviste italiani.

Il suo primo libro, L'inferno sono gli altri (Arnoldo Mondadori Editore Strade Blu, 2011) è un viaggio personale alla ricerca del padre nella memoria divisa degli anni Settanta. Lo stesso argomento è anche il tema del suo primo film, Sfiorando il muro (Doclab 2012) di cui è autrice e co-regista. Il film documentario è stato selezionato, fuori concorso, alla 69ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

È presidente dell'associazione "Casa della memoria del Veneto", e lavora come volontaria alla redazione di "Ristretti orizzonti", la rivista della casa di reclusione Due Palazzi di Padova.

Il 9 maggio del 2012 ha condotto al Quirinale la Giornata della Memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi. Il 9 maggio 2013 è stata insignita dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano dell'onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica italiana.

Premi[modifica | modifica sorgente]

  • Nel 1998 ha vinto il premio Città di Padova, promosso da Università e Comune di Padova, per la tesi di laurea “La Padova fantastica di Giuliano Scabia”.
  • Nel 2005 ha vinto il premio Claudia Basso come miglior giornalista Under 35 della regione del Veneto.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

  • Noialtri, Ied, 2008 selezionato al Souq film festival di Milano nel 2012
  • Sfiorando il muro, co-regia con Luca Ricciardi, musiche di Stefano Lentini, Doclab 2012 selezionato fuori concorso alla 69ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, al Festival “Visioni italiane” 2013, selezione ufficiale in concorso al Festival Internacional de Cine Politico di Buenos Aires 2013, selezione ufficiale in concorso al Bellaria film festival 2013, fuori concorso.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Silvia Giralucci, L'inferno sono gli altri, Milano, Mondadori, 2011, ISBN 8852019065
  • Luca Telese, Cuori Neri. Dal rogo di Primavalle alla morte di Ramelli, ISBN 8820036150
  • AAVV, "Sedie vuote. Gli anni di piombo dalla parte delle vittime" a cura di Alberto Conci, Paolo Grigolli, Natalina Mosna, Il Margine, Trento, 2008, ISBN 978-88-6089-035-1
  • AAVV (Angela Bigi, Nicola Cesaro, Aldo Comello, Sergio Frigo, Paola Giannachi, Silvia Giralucci, Toni Grossi, Francesco Jori, Tatiana Mario, Ernesto Milanesi, Valentino Pesci, Valentina Polati, Cristiana Rossato, Cristina Sartori), "I veri ricchi di Padova. Donne, uomini e storie di volontariato", Biblioteca dell'Immagine, 2012, ISBN 8863911169

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]