Silbo gomero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO Flag of UNESCO.svg
UNESCO-ICH-blue.svg Patrimonio immateriale dell'umanità
Linguaggio fischiato dell'isola di La Gomera (Canarie), il Silbo gomero
(EN) Whistled language of the island of La Gomera (Canary Islands), the Silbo Gomero
La Gomera 1.jpg
una stretta valle di La Gomera
Stato Spagna Spagna
Inserito nel 2009
Lista Lista rappresentativa del patrimonio
Settore Consuetudini sociali, eventi rituali e festivi
Scheda UNESCO (ARENESFR) 00172

Il silbo gomero (propriamente "fischio di La Gomera") è un linguaggio fischiato praticato da alcuni abitanti dell'isola di La Gomera. In passato veniva utilizzato dai pastori per comunicare attraverso i burroni fino ad alcuni chilometri di distanza. Creato dai primi abitanti dell'isola si è diffuso in modo minore anche nelle altre isole occidentali dell'arcipelago delle Canarie, e tuttora qualche residuo è noto anche nell'isola de El Hierro. Il linguaggio impiega otto suoni, quattro di questi indicati come vocali, gli altri quattro come consonanti. In questo modo si possono esprimere all'incirca 4000 concetti (parole). Per variare i suoni si mettono le dita in bocca, ed una o entrambe le mani vengono utilizzate per amplificare il suono, a modo megafono.

Uno studio realizzato nel 2005 dall'Universidad de La Laguna indica che a livello cerebrale il processamento del silbo avviene alla stessa maniera del linguaggio parlato, ovvero vengono utilizzate le stesse aree linguistiche. Dato il pericolo di una sua scomparsa, dovuta allo sviluppo dei sistemi di comunicazione e dal fatto che l'attività in cui veniva maggiormente impiegato, la pastorizia, stava scomparendo, il governo canario promosse la sua conservazione dichiarandolo patrimonio etnografico delle Canarie nel 1999. Attualmente nelle scuole di La Gomera un corso di silbo è proposto agli alunni in modo facoltativo.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Busnel, R.G. and Classe, A. (1976). Whistled Languages. New York: Springer-Verlag. ISBN 0-387-07713-8.
  • Carreiras M, Lopez J, Rivero F, Corina D, Linguistic perception: neural processing of a whistled language in Nature, vol. 433, nº 7021, 2005, pp. 31–32, DOI:10.1038/433031a, PMID 15635400.
  • Meyer J. (2005). 'Description typologique et intelligibilité des langues sifflées: approche linguistique et bioacoustique'. Ph.D thesis. Université Lyon 2.
  • Trujillo, R., et al (2005). EL SILBO GOMERO. Materiales didácticos. Canary Islands: Consejería De Educación, Cultura y Deportes Del Gobierno De Canarias - Dirección General De Ordenación e Innovación Educativa. ISBN 84-689-2610-8.
  • Trujillo, R. (1990). EThe Gomeran Whistle: Linguistic Analysis (English translation: J.Brent). Santa Cruz de Tenerife: Library of Congress, Washington, DC (unpublished).
  • R. Trujillo, El silbo. Análisis lingüístico, Instituto Universitario de Lingüística Andrés Bello. Tenerife, 1978.
  • Díaz Reyes, D. (2008). El lenguaje silbado en la Isla de El Hierro. Excmo. Cabildo Insular de El Hierro. Santa Cruz de Tenerife.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]