Siemon Allen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Siemon Allen (Durban, 1970) è un artista sudafricano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi a Durban, fu fondatore della FLAT gallery, iniziativa artistica attiva fra il 1993 e il 1995. Fu anche artista in residenza alla Virginia Commonwealth University di Richmond fra il 1995 e il 1996[1].

Attività artistica[modifica | modifica wikitesto]

Partecipò ad alcune esposizioni collettive a Johannesburg, Stoccolma, Portland, New York, Saint Louis e Berlino[1]. Una sua opera è conservata al Guggenheim Museum di New York[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Siemon Allen in http://www.guggenheim.org/. URL consultato il 19 agosto 2014.
  2. ^ (EN) Nat Trotman, The Land of Black Gold in http://www.guggenheim.org/. URL consultato il 19 agosto 2014.