SiN Episodes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SiN Episodes
Sinepis.jpg
Immagine di un livello di gioco di Emergence; sulla sinistra Jessica Cannon.
Sviluppo Ritual Entertainment
Pubblicazione Valve Corporation
Data di pubblicazione 10 maggio 2006
Genere Sparatutto in prima persona
Tema fantascienza
Modalità di gioco giocatore singolo
Piattaforma Windows
Motore grafico Source Engine
Motore fisico Havok
Supporto Download (Steam)
Periferiche di input tastiera, mouse

SiN Episodes è una serie di sparatutto in prima persona, sviluppati da Ritual Entertainment e pubblicati dalla Valve Corporation, concepiti cone sequel di SiN.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Cindy Synnett vestita da Jessica Cannon (a sinistra) e la modella Bianca Beauchamp vestita da Elexis Sinclaire (a destra) all'E3 2006.

La serie, pianificata per essere venduta tramite la piattaforma Steam, avrebbe dovuto essere composta da 9 episodi; ad oggi ne è stato pubblicato solamente uno, Emergence nel 2006 ma, a seguito del falliemnto della Ritual Entertainment e dell'acquisizione di quest'ultima da parte della software house MumboJumbo, la produzione dei successivi episodi è stata bloccata a tempo indeterminato.[senza fonte]

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Colonnello John R. Blade: protagonista e leader degli HardCORPS e ossessionato dall'idea di arrestare Elexis.
  • Elexis Sinclaire: CEO della SinTEK, industria che compie esperimenti biotecnologici molto controversi e creatrice della droga mutagena "U4". Il modello del personaggio ricalca Bianca Beauchamp.
  • JC Armack: Un giovane hacker che lavora alla HardCORPS (il nome è un chiaro riferimento a John Carmack).
  • Jessica Cannon: Collega di Blade, è particolarmente abile nell'aprire qualunque porta di sicurezza. Il modello del personaggio ricalca Cindy Synnett.
  • Viktor Radek: braccio destro di Elexis per la diffusione della droga "U4".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi