Shvetsov M-11

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shvetsov M-11
Schwezow M-11F.jpg
Una foto del radiale 5 cilindri Shvetsov M-11
(qui nella versione M-11FR)
Descrizione
Costruttore URSS OKB 19 Shvetsov[1]
Tipo motore radiale
Numero di cilindri 5
Raffreddamento ad aria
Distribuzione OHV, a 2 valvole per cilindro
Dimensioni
Cilindrata 8,6 L
Alesaggio 125,0 mm
Corsa 140,0 mm
Rap. di compressione 5,00:1
Peso
A vuoto 165,0 kg
Prestazioni
Potenza 100 hp (75 kW)
Potenza specifica 8,7 kW/L
Rapporto peso-potenza 0,5 kW/kg
Utilizzatori vedi paragrafo
Note
Dati riferiti alla versione M-11 tratti da www.airwar.ru[2].
voci di motori presenti su Wikipedia

Lo Shvetsov M-11[1] era un motore radiale a 5 cilindri, raffreddato ad aria, prodotto in Unione Sovietica tra il 1923 ed il 1952[2].

Storia, sviluppo e descrizione tecnica[modifica | modifica sorgente]

Il progetto dello Shvetsov M-11 nacque in risposta ad una richiesta di un nuovo motore destinato ad equipaggiare aerei da addestramento e destinato a sostituire il precedente M-2[2].

Si trattava di un motore radiale a 5 cilindri raffreddati ad aria, disposti su unica fila. Era caratterizzato da cilindri con testata in alluminio e, raro per l'epoca[2], da aste e bilancieri comandati da una camma ciascuno anziché da un'unica camma centrale.

La prima versione dello Shvetsov M-11 sviluppava una potenza di 100 hp (pari a 75 kW) e presentava una vita operativa limitata a 50 ore. Nel tempo, con l'innovazione costante e l'introduzione di migliorie nella componentistica, l'ultima versione (la M-11FR, rilasciata nel 1946) sviluppava una potenza di 140 hp (che al decollo salivano fino a 160).

Versioni[modifica | modifica sorgente]

I dati relativi alle versioni sono tratti da www.airwar.ru[2].

  • M-11: versione iniziale di produzione; pesava 165 kg e sviluppava la potenza (al decollo) di 110 hp a 1 650 rpm;
  • M-11G (in cirillico М-11Г): seconda versione produttiva; mantenendo inalterate le altre caratteristiche, il peso venne ridotto a 160 kg;
  • M-11D (М-11Д): l'innalzamento del massimo regime di rotazione (a 1 760 rpm), malgrado il peso ritornato a 165 kg, consentì l'incremento della potenza a 125 hp (sempre in decollo o, per brevi periodi, in caso di necessità);
  • M-11E (М-11Е): la potenza massima salì fino a 150 hp (1 950 rpm e 180 kg);
  • M-11FR (М-11ФР): ultima versione realizzata; con rapporto di compressione salito a 5,5:1 era in grado di sviluppare 160 hp a 1 900 rpm.

Aeromobili utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Aerei[modifica | modifica sorgente]

Cina Cina
Polonia Polonia
URSS URSS

Elicotteri[modifica | modifica sorgente]

URSS URSS

Altri impieghi[modifica | modifica sorgente]

URSS URSS

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Oppure, in base alla traslitterazione secondo lo standard ISO 9, Švecov
  2. ^ a b c d e (RU) M-11 in Уголок неба, http://www.airwar.ru. URL consultato il 10 ottobre 2010.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Bill Gunston, World Encyclopaedia of Aero Engines, Cambridge, England, Patrick Stephens Limited, 1989, ISBN 1-85260-163-9.
  • (EN) Vladimir Kotelnikov, Russian Piston Aero Engines, Marlborough, Wiltshire, The Crowood Press Ltd, 2005, ISBN 1-86126-702-9.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]