Shokugeki no Sōma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Shokugeki no Soma)
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Shokugeki no Sōma
manga
Titolo orig. 食戟のソーマ
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Yūto Tsukuda
Disegni Shun Saeki
Editore Shueisha
1ª edizione 26 novembre 2012
Collanaed. Weekly Shōnen Jump
Tankōbon 10 (in corso)
Target shōnen
Generi cucina, vita scolastica
Shokugeki no Sōma
serie TV anime
Regia Yoshitomo Yonetani
Soggetto Shogo Yasukawa
Studio J.C.Staff
Musiche Tatsuya Kato
1ª TV aprile 2015 – annunciato
Target shōnen

Shokugeki no Sōma (食戟のソーマ?) è un manga ideato da Yūto Tsukuda e disegnato da Shun Saeki mentre la chef Yuki Morisaki collabora fornendo ricette per la serie. Viene pubblicato su Weekly Shōnen Jump a partire dal #52 del 2012[1] e raccolto in tankōbon sotto l'etichetta Jump Comics, col primo volume uscito il 4 aprile 2013[2]. Ha inoltre ricevuto un adattamento vomic ed una light novel. Il numero #49 del 2014 dello Shōnen Jump riporta che il manga riceverà un adattamento anime per il 2015[3].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sōma Yukihira è un ragazzo di 15 anni che sogna di diventare un grande chef. Lavora insieme al padre (uno degli chef migliori al mondo) nel ristorante di famiglia "Da Yukihira" e non perde mai l'occasione per sfidarlo in cucina, perdendo quotidianamente. Un giorno, dopo l'ennesima richiesta di sfratto, il papà decide di chiudere l'attività per andare a lavorare negli Stati Uniti dove lancia una sfida al figlio: riuscire a sopravvivere nell'Accademia Tōtsuki, una scuola di cucina dove solo il 10% degli studenti riesce a superare i 3 anni e diplomarsi. Sōma, orgoglioso e testardo, accetta convinto di dimostrare al padre tutto il suo valore.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Sōma Yukihira (幸平 創真 Yukihira Sōma?): è un ragazzo di 15 anni che lavora insieme al padre nel ristorante di famiglia "Da Yukihira", basato sulla preparazione di specialità della giornata. Poiché lavora in una cucina da quando aveva 3 anni ha una grande esperienza culinaria ed è inoltre temprato dalle numerose sfide col padre, terminate sempre con una sconfitta, da cui ha imparato molto. Fa parte della 92ª generazione di cuochi della Tōtsuki ed è un membro del dormitorio Stella Polare, di cui ha superato facilmente la prova d'ingresso (usando solo degli avanzi trovati in cucina). Ha l'abitudine di creare prototipi di piatti disgustosi che fa mangiare al malcapitato di turno, ma quando si tratta di fare sfide vere sa sfoderare dei piatti deliziosi. Sōma è subito odiato da quasi tutti gli studenti a causa della sua spavalderia nonostante provenga da un ristorante umile, specie perché alla sua presentazione disse che si sarebbe preso il primo posto della Totsuki e che non avrebbe mai perso con degli incapaci che non hanno mai affrontato un cliente in vita loro. A colpi di cucina, tuttavia, viene sempre più rispettato, sebbene spesso tutti tendano a sottovalutarlo lo stesso. Nonostante tanti lo sfidino e lo provochino, non ci fa caso e si comporta sempre in modo amichevole, a meno che non vengano calpestati i valori in cui crede. Sōma ha una grande inventiva che gli consente di preparare piatti deliziosi anche nelle condizioni più estreme (come avere solo pochi avanzi a disposizione o un limite di tempo ridottissimo), non si pone mai limiti come cuoco e punta sempre a migliorare senza sosta. Sa bene quanto il mondo della cucina sia vasto e pressoché infinito, ragion per cui sostiene sempre di conoscere poco o nulla della cucina, a dispetto del suo talento. Non ha alcuna paura delle sfide, né quando si tratta di affrontare chef rinomati o suo padre stesso, uno dei migliori al mondo, anche se la sconfitta contro avversari di tale calibro è scontata sin dall'inizio punta sempre alla vittoria, ma non si abbatte e continua a lavorare sodo per migliorare. Il suo spirito d'osservazione è ottimo, approfitta sempre delle sfide culinarie sue e di altri per imparare nuove tecniche culinarie e aggiungerlo alla sua. Dopo aver scoperto che suo padre occupava il secondo posto dell'"Elite 10" (tuttavia non si diplomò per ragioni tuttora sconosciute) si prefigge l'obiettivo di diventare il miglior cuoco in assoluto della scuola, in modo da arrivare dove anche suo padre, alla sua età, non riuscì a giungere. Nelle "elezioni" d'autunno sconfigge prima Alice e poi Subaru, conquistando la finale. Sōma ha una sorta di rivalità con Erina, percepita molto più da quest'ultima in realtà, poiché Erina, all'esame di ammissione, lo bocciò definendo il suo piatto disgustoso, ma in realtà le piacque tantissimo e non lo accettò perché si rifiuta di riconoscere che un cuoco di ristorante umile che cucina specialità alla giornata riesca a fare piatti che le piacciano così tanto. Sōma, dopo essere stato promosso dal nonno di Erina, che stracciò la sua bocciatura dopo aver assaggiato casualmente il suo piatto, promette ad Erina che riuscirà a prepararle un piatto talmente buono da farle riconoscere il suo talento a voce alta.
  • Jōichirō Yukihira (ゆきひら じょういちろう Yukihira Jōichirō?): padre di Sōma, 38 anni, sconfigge sempre il figlio nelle sfide culinarie, ma lo ritiene un ragazzo con un grande potenziale. In passato è stato un allievo della Tōtsuki e studente del dormitorio Stella Polare. Nonostante non si sia mai diplomato è ritenuto uno degli chef più abili del mondo. Così come il figlio, alterna piatti ottimi a prototipi di piatti immangiabili. Quando era alla Tōtsuki deteneva il secondo posto degli "Elite 10". Joichiro alla Tōtsuki non era ovviamente ancora sposato, perciò è famoso in tutto il mondo col suo vecchio nome, Joichiro Saiba. Anche a causa di questo Erina, sua ammiratrice accanita sin da piccola, non sa che Sōma è suo figlio. Ha girato il mondo e cucinato in ogni paese e questo gli ha permesso di apprendere tecniche di ogni tipo e riesce a trasmettere i sapori dei luoghi che ha visitato nei piatti. Spesso è stato contattato dai migliori ristoranti di tutto il mondo per proposte di lavoro di altissimo livello. Joichiro pensa che il segreto più speciale per diventare un grande cuoco sia trovare una donna che ti faccia desiderare di cucinare per lei ogni tuo singolo piatto. Lui e Sōma si sono sfidati quasi 500 volte e ha sempre vinto con un distacco enorme, anche nell'ultima sfida avvenuta prima delle Elezioni Autunnali. In queste sfide, Joichiro non si è mai risparmiato e si è sempre impegnato al massimo, grazie a questo, Sōma ha imparato tantissime cose e allo stesso tempo è stato in grado di gestire una pressione mostruosa che gli ha permesso di temprare al massimo i nervi e di non cadere mai vittima del nervosismo in qualunque situazione.
  • Erina Nakiri (薙切 えりな Nakiri Erina?): studentessa del primo anno e nonostante l'età è già detentrice del decimo posto degli "Elite 10", è dotata di un palato finissimo che le ha garantito il nome di "Palato di Dio", è considerata come colei che diverrà la diplomata migliore di tutta la storia dell'accademia e colei che dominerà il mondo della gastronomia giapponese nel prossimo futuro. Non riconosce il talento di Sōma a causa delle sue origini umili e per l'umiliazione subita durante il test d'ingresso alla Tōtsuki e tenterà sempre di allontanarlo dall'accademia. È una ragazza superba che tenta sempre di distruggere senza pietà tutto ciò che non ritiene necessario per l'accademia. Il suo idolo culinario è il padre di Sōma, che lei considera un modello di perfezione culinaria, ma ignora proprio il fatto che Sōma sia suo figlio. Erina è sempre fredda e distaccata, ma quando si tratta di Sōma si agita sempre a causa delle forti divergenze culinarie, nonostante lui non faccia assolutamente nulla per sminuirla, comportandosi invece in modo amichevole con lei. Le piace leggere manga shoujo ed è totalmente inesperte per quanto riguarda il romanticismo, dal momento che considera i ragazzi e gli appuntamenti assolutamente inutili. Tuttavia si dimostra interessata in realtà a tutto questo, tanto che, leggendo un manga, ha considerato sfacciata la richiesta di un ragazzo ad una compagna di classe di fare il tragitto verso casa insieme perché si conoscevano "solo" da qualche mese.
  • Senzaemon Nakiri (薙切 仙左衛門 Nakiri Senzaemon?): direttore dell'accademia e nonno di Erina ed Alice, rispettato e temuto da chiunque lavori nell'ambito gastronomico in Giappone, ha l'abitudine di spogliarsi ogni qualvolta assaggia un piatto di alto livello. Dopo che Erina boccia Sōma lui, passato poco dopo per la cucina, assaggia il piatto del ragazzo e leggendo la sua bocciatura straccia il foglio e lo promuove personalmente. Erina non sa che è stato lui il responsabile e perciò pensa che la sua ammissione sia stata solo un errore. Senzaemon nutre profondo interesse verso i migliori studenti della scuola e non è solito usare mezze frasi, dicendo subito chiaramente che la stragrande maggioranza degli allievi della scuola non prenderà il diploma. Gli piace molto lo stile di Sōma e apprezza soprattutto la sua spavalderia che gli consente di non scoraggiarsi mai dinanzi ad un avversario che quasi tutti ritengono che lui non possa battere.
  • Megumi Tadokoro (田所 恵 Tadokoro Megumi?): studentessa del primo anno e membro del dormitorio Stella Polare, è timida ed insicura e rischia di essere più volte cacciata dall'accademia a causa dei suoi scarsi voti. Dopo l'arrivo di Sōma guadagnerà molta più fiducia in se stessa entrando tra i migliori 8 della 92ª generazione di cuochi della Tōtsuki. Megumi è molto gentile e modesta con uno spiccato lato materno che riesce a trasmettere nei suoi piatti, infatti coloro che li mangiano si sentono pervasi da un'atmosfera amorevole e casalinga. Col tempo inizia a rendersi conto di avere una cotta per Sōma, in quanto è a lui che pensa quando cucina i piatti più importanti. Nei quarti di finale delle "elezioni" viene sconfitta nettamente da Kurokiba, ma guadagna tutto il rispetto dei suoi compagni di istituto per la sua bravura, riconoscimento che non avrebbe mai pensato di ottenere nel suo primo periodo a scuola.
  • Satoshi Isshiki (一色 慧 Isshiki Satoshi?): è uno studente del secondo anno e membro del dormitorio Stella Polare, detiene il settimo posto tra gli "Elite 10", conquistando durante il suo primo anno all'accademia. Ha l'abitudine di girare quasi nudo, coperto solo dal grembiule da cucina. Ha un animo festaiolo e si preoccupa sempre per i suoi compagni di dormitorio. Ama coltivare i campi agricoli del dormitorio dai quali ricava sempre delle ottime verdure per i suoi piatti. Satoshi sfida amichevolmente Sōma al suo arrivo nel dormitorio ad una gara di cucina, conclusasi in parità. In realtà, come si scoprirà dopo, Satoshi non si era impegnato affatto nella sfida col nuovo arrivato. Le sue eccellenti abilità di cuoco sono già ben note al di fuori dell'accademia, tante autorità nel campo della gastronomia lo conoscono e gli hanno già fatto diverse proposte lavorative importanti.
  • Fumio Daimidō (大御堂 ふみ緒 Daimidō Fumio?): è una donna anziana direttrice del dormitorio Stella Polare, è lei a giudicare se uno studente è degno di entrare nel dormitorio giudicando uno dei suoi piatti. Quando Sōma si presenta riesce a guadagnarsi l'ammissione al primo tentativo usando solo degli avanzi da cucina per preparare il suo piatto. Fumio si preoccupa molto per gli studenti del suo dormitorio e si organizza sempre per fare il tifo per loro ed incoraggiarli.
  • Ikumi Mito (水戸 郁魅 Mito Ikumi?): studentessa del primo anno ed ex-subordinata di Erina Nakiri, viene sconfitta da Sōma nel suo primo Shokugeki ed è costretta ad unirsi alla società di ricerca sul Donburi. Ha una predilezione verso la carne, che usa in ogni suo piatto, e grazie alle sue labbra molto sensibili riesce a capire perfettamente la temperatura degli ingredienti. Il suo soprannome è "Generale della Carne" essendo un'esperta nel cucinare la carne. La sua specialità è usare carne di alta qualità che la sua stessa ricca famiglia produce. Dopo essere stata battuta da Sōma si è presa una cotta per lui, sebbene si rifiuti di ammetterlo con tutti, compresa se stessa. Sōma la chiama "Nikumi", soprannome che lei accetta solo da parte sua, se qualcun altro la chiama in quel modo si infuria. Ha dato un valido aiuto a Sōma nella distruzione del giro d'affari del "Mozuya", fu proprio lui a chiamarla e lei non esitò ad aiutarlo. Quando Sōma le chiede aiuto o consigli è sempre pronta ad accontentarlo. Dopo la sconfitta contro Sōma cambia il suo modo di cucinare e, seppur restando un'esperta della carne, presta la massima attenzione e cura anche a tutti gli altri ingredienti dei suoi piatti, cosa che l'ha fatta diventare molto più abile.
  • Takumi Aldini (タクミ・アルディーニ Takumi Arudini?): è il fratello gemello di Isami e figlio di padre italiano e madre giapponese, in Italia ha lavorato come cuoco presso la trattoria di famiglia in Toscana. Viene spronato ad entrare alla Tōtsuki insieme al fratello per migliorare le proprie capacità. Così come Sōma, è orgoglioso verso il proprio ristorante e porta sempre un camice da cucina con impresso il logo della trattoria. I suoi piatti sono principalmente basati sulla tradizionale cucina italiana che però modifica a seconda delle necessità, riuscendo spesso a creare pietanze che risultano essere il connubio perfetto di cucina italiana e giapponese. Porta sempre un coltello a mezzaluna con se a cui è molto affezionato. Considera Sōma il suo primo rivale, infatti i due si somigliano molto per le capacità di adattamento, l'abitudine a lavorare in cucina come professionisti e l'inventiva che mettono nei loro piatti. Il coltello a mezzaluna gli viene sottratto ad uno Shokugeki da Subaru Mimasaka che lo umilierà perfezionando una sua ricetta. Quando ha l'occasione di vedersi restituita la mezzaluna dopo che Sōma sconfigge lo stesso Subaru, rifiuta di riprendersela e l'affida a Sōma dicendo che un giorno se la riprenderà da solo ad uno Shokugeki.
  • Isami Aldini (イサミ・アルディーニ Isami Arudini?): è il fratello gemello di Takumi e figlio di padre italiano e madre giapponese, in Italia ha lavorato come cuoco presso la trattoria di famiglia. Ha un fisico particolare che lo rende molto grasso d'inverno e snello d'estate. È molto calmo e razionale e tiene molto al fratello, nonostante questo lo superi molto spesso nelle prove di cucina. Isami è uno dei migliori cuochi della scuola, sebbene non riesca ad arrivare tra i migliori 8 come suo fratello.
  • Akira Hayama (葉山 アキラ Hayama Akira?): è un ragazzo indiano e studente del primo anno della Tōtsuki, ha un naso finissimo che gli permette di isolare ogni odore da cui capisce il livello di cottura dei suoi piatti senza mai guardarli. Il suo stile culinario gli permette di creare un trionfo di aromi attraverso ognuno dei suoi piatti grazie alle spezie. È l'assistente di Jun Shiomi (compagna di dormitorio del padre di Sōma quando erano entrambi ancora studenti, la quale ha un pessimo ricordo di lui perché la costringeva sempre a mangiare piatti disgustosi improvvisati al momento), la più giovane insegnante dell'accademia e un'autorità nel campo delle spezie, della quale mette in pratica le geniali teorie sui propri piatti. È reputato uno dei migliori cuochi del primo anno ed il più vicino agli "Elite 10", il suo olfatto rende il suo potenziale molto vicino al Palato di Dio di Erina. Nel corso delle selezioni delle "elezioni" autunnali per accedere alla fase degli scontri diretti riesce a qualificarsi primo con 94 punti, superando Sōma di un solo punto (tuttavia tre cuochi su cinque preferiscono il piatto di Sōma, infatti mentre Akira consegue tre 18 e due 20, Sōma consegue tre 19 e due 18). Akira punta a diventare il migliore della scuola, è sicuro di sé, superbo, freddo ed è uno specialista nell'esaltare gli aromi dei suoi piatti. Akira nella sua prima sfida tra i migliori 8 riesce a sconfiggere Hisako e in semifinale affronta Kurokiba ma, nonostante fosse assolutamente sicuro di vincere, finisce col pareggiare contro quest'ultimo, arrivando alla finale con lui e Sōma.
  • Alice Nakiri (薙切 アリス Nakiri Arisu?): è una studentessa del primo anno e cugina di Erina, ha passato diversi anni nel centro di ricerca dell'accademia nel Nord Europa per migliorare la propria abilità in cucina insieme al padre per poter riuscire a diventare abbastanza abile da superare la cugina. È specializzata nella cucina molecolare, grazie alla quale vince molti premi fin da giovanissima, e viene definita come uno dei migliori cuochi della Tōtsuki. I suoi macchinari per la cucina molecolare sono sempre nuovissimi e costosissimi. Ha un assistente, Ryō Kurokiba, che è sempre con lei ma nonostante ciò è stata battuta da lui più volte di quanto vi sia riuscita lei nelle loro sfide culinarie. Essendo convinta che la cucina debba essere sempre all'avanguardia, schernisce la cucina di Sōma basata sulle tecniche classiche, sebbene, a differenza di Erina, ne riconosca il talento e il fatto che abbia la stoffa per essere tra i migliori dell'istituto. Alle "elezioni" autunnali viene sconfitta nella prima sfida tra i migliori 8 proprio da Sōma che, nella sua ricetta, userà anche una tecnica elementare di cucina molecolare come carta vincente.
  • Ryō Kurokiba (黒木場 リョウ Kurokiba Ryō?): è l'assistente di Alice e studente del primo anno della Tōtsuki, è un cuoco che utilizza principalmente i sapori forti e piatti a base di pesce. È calmo ed ubbidiente ma quando indossa la sua bandana cambia completamente personalità diventando molto più aggressivo e scurrile, definito praticamente il "dittatore della cucina" (Alice chiama questo cambiamento di personalità "modalità berserk"). Nonostante sia il suo assistente, nelle loro sfide è riuscito a sconfiggere Alice più volte di quante ci sia riuscita lei. Sin da piccolo è stato chef di un ristorante e trattava cuochi adulti e abili come inferiori a lui. Più volte alcuni di loro si ribellavano ma, nel momento in cui Kurokiba proponeva loro di sfidarlo per vedere se fosse giusto o meno che fosse lui lo chef, si tiravano subito indietro, consapevoli della sua superiorità. Durante le "elezioni" autunnali sconfigge ai quarti Megumi e in semifinale pareggia con Akira, arrivando in finale. Il suo spirito combattivo è immenso e, infatti, i sapori dei suoi piatti hanno un gusto esplosivo che, come afferma lui stesso, punta a spazzare via qualunque cosa e a travolgere i suoi avversari. Nonostante il suo stile sia quasi opposto a quello di Alice, le loro innumerevoli sfide non sono state vane, in quanto gli hanno permesso di imparare diverse cose sulla cucina molecolare ed è in grado anche di sfruttare queste caratteristiche nel suo stile culinario.
  • Hisako Arato (新戸 緋沙子 Arato Hisako?): assistente di Erina e studentessa del primo anno della Tōtsuki, è specializzata nella cucina medica cinese. Si comporta come una guardiana per Erina, che segue ovunque, ed è anche la sua amica più vicina. Aspira a diventare l'assistente perfetta ed odia Sōma per aver umiliato Erina durante il test d'ingresso alla Tōtsuki. Nonostante si preoccupi sempre, quando cucina è impassibile, anche se viene ricoperta di sangue animale. Hisako è tra i migliori 8 cuochi del primo anno e alle "elezioni" viene sconfitta nel primo incontro da Akira (il quale le dice che uno come lui che punta a diventare il migliore non potrà mai perdere contro di lei, che punta solo ad essere la seconda dietro Erina) e questo la fa allontanare da Erina, non sentendosi degna di essere la sua assistente.
  • Etsuya Eizan (叡山 枝津也 Eizan Etsuya?): studente del secondo anno e detentore del nono posto negli "Elite 10", viene soprannominato l'"alchimista della Tōtsuki". Ha grandi capacità non solo nel campo della cucina ma anche nel campo economico, facendo da collaboratore e consulente per diversi ristoranti di alta classe sparsi in tutto il Giappone (sembra che abbia fatto oltre 500 consulenze). Faceva da consulente anche al "Mozuya", un ristorante facente parte di una catena vicino alla stazione della città di Sōma che aveva sottratto tutti i clienti al distretto commerciale locale. Sōma, per aiutare alcuni proprietari suoi amici, nei suoi giorni di vacanza trascorsi a casa ha distrutto il giro d'affari di quel ristorante e ridato lustro all'intero distretto nell'arco di soli tre giorni, scatenando così l'ira di Eizan contro Sōma. Eizan propone a Sōma di diventare un suo subordinato, riconoscendo la sua bravura, ma Sōma rifiuta. Eizan assicura a Sōma che alle "Elezioni Autunnali" la sua permanenza all'accademia si sarebbe conclusa, consapevole che Subaru Mimasaka lo avrebbe sconfitto, tuttavia Sōma riesce a battere Subaru, mandando in fumo anche questa previsione di Eizan.
  • Subaru Mimasaka (美作 昴 Mimasaka Subaru?): è uno studente del primo anno, soprannominato "Re degli Stalker" per la sua abitudine di studiare i propri avversari inseguendoli ovunque. È una persona molto precisa e attenta ad ogni dettaglio ed usa queste abilità per copiare i piatti dei propri avversari e migliorarli. Nonostante appaia come una persona socievole e premurosa in realtà è una persona sadica che provoca i suoi avversari; è infatti ritenuto un cuoco di basso livello da Eizan, del quale è un subordinato, secondo il quale è "spazzatura" poiché non rispetta né gli ingredienti, né gli utensili da cucina. Ha vinto 99 shokugeki su 99 e come trofeo prende sempre l'attrezzo da cucina a cui l'avversario è più affezionato. Il suo centesimo shokugeki lo disputa contro Takumi e lo sconfigge prendendosi il coltello a mezzaluna nei quarti di finale delle "elezioni". In semifinale affronta Sōma che alza la posta dello shokugeki: in caso di sconfitta, Subaru avrebbe restituito tutti i 100 attrezzi da cucina ai legittimi proprietari, in caso di vittoria Sōma gli avrebbe consegnato il suo coltello e avrebbe rinunciato per sempre a fare il cuoco. Sōma riesce a sconfiggerlo e a far capire a Subaru di dover cambiare comportamento e modo di cucinare.
  • Shun Ibusaki (伊武崎 峻 Ibusaki Shun): è uno studente del primo anno del dormitorio Stella Polare, i suoi capelli sono costantemente portati in modo tale da ombreggiare i suoi occhi, che restano sempre in ombra. Shun è un tipo tranquillo e compassato, costantemente serio, tuttavia gli da molto fastidio perdere e reagisce spesso in modo infantile, come chiudersi nella propria stanza. Shun è uno dei migliori cuochi del primo anno e non è entrato tra i migliori 8 delle "Elezioni Autunnali" per un soffio, essendosi classificato quinto nel suo girone insieme a Zenji. La sua specialità sono i piatti affumicati, infatti dalla sua stanza spesso esce un bel po' di fumo quando si esercita, viene soprannominato, infatti, "il principe del fumo".
  • Zenji Marui (丸井 善二 Marui Zenji): è uno studente del primo anno del dormitorio Stella Polare, è molto simile allo stereotipo del nerd. Porta gli occhiali, ha un fisico gracile, una scarsa resistenza, è molto ordinato e non sa dire di no quando i suoi compagni irrompono nella sua stanza per festeggiare ogni giorno (perché la sua camera è la più grande e pulita del dormitorio). Zenji non ha un talento notevole in cucina, passa spesso inosservato, ma è dotato di un'intelligenza spiccata e di un'ottima memoria, infatti prende sempre ottimi voti negli esami scritti. A dispetto delle apparenze è un ottimo cuoco perché, pur non avendo un talento particolare come Sōma, la sua conoscenza e il suo studio gli permettono di realizzare piatti notevoli, infatti non entra tra i migliori 8 delle "Elezioni autunnali" per pochissimo, essendosi classificato quinto a pari merito con Shun. Viene soprannominato "dizionario vivente dei sapori".
  • Yūki Yoshino (吉野 悠姫 Yoshino Yūki): è una studentessa del primo anno del dormitorio Stella Polare, è una ragazza energica che fa sempre il tifo per i suoi compagni e si impegna ogni volta al massimo, sebbene certe volte faccia delle "scene madri" molto comiche. Yūki ha uno stile basato sulla cucina animale, infatti nella sua camera dispone di diversi animali selvatici, tra cui cinghiali, oche, anatre e conigli. Coccola molto i suoi animali allevandoli con cura, per poi ucciderli personalmente quando vuole usarli per preparare i suoi piatti. Vicino al dormitorio ha anche allestito un allevamento di polli. Tra gli studenti del primo anno è una dei migliori, nonostante non riesca ad entrare, anche se per poco, tra i migliori otto alle "elezioni autunnali".
  • Ryōko Sakaki (榊 涼子 Sakaki Ryouko): è una studentessa del primo anno del dormitorio Stella Polare, è una ragazza calma, coscienziosa e riflessiva, le piace festeggiare con i suoi amici e compagni, ma con una tranquillità superiore che le fa assumere un po' il ruolo della "sorella maggiore" per i suoi compagni di dormitorio nonostante siano tutti suoi coetanei, a parte Satoshi. Ryōko è una delle migliori cuoche del primo anno dell'accademia e alle "Elezioni autunali" non si qualifica tra le migliori otto, ma ci va vicino ottenendo un punteggio identico a quello di Yūki. La sua specialità è l'utilizzo del Kōji, un particolare tipo di riso fermentato utilizzato per molti piatti della cucina giapponese come la zuppa di riso e anche il sake. La sua famiglia possiede un negozio di cibi fermentati molto noto nell'industria gastronomica giapponese. Dispone un laboratorio di fermentazione vicino al dormitorio dove prepara e supervisiona personalmente l'intera produzione di Kōji. Produce illegalmente anche del sake che versa ai festini del dormitorio per tutti i suoi compagni, cosa che tengono nascosta visto che sono tutti minorenni.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Prima di essere serializzata su Shōnen Jump è stato pubblicato come capitolo autoconclusivo sull'uscita primaverile del 2012 di Jump NEXT!, capitolo poi inserito nel primo tankōbon. Viene poi pubblicato su Jump dal #52 del 2012 uscito il 26 novembre 2012[1] mentre il primo volume è uscito il 4 aprile 2013[2]. In Nord America Viz Media ha comprato i diritti della serie, con i volumi che saranno rilasciati sia in formato cartaceo sia in formato digitale[4] che usciranno rispettivamente il 18 marzo 2014 e il 5 agosto 2014[5] mentre la serie avrà il nome Food Wars: Shokugeki no Sōma. Inoltre a partire dal 3 novembre 2014 la serie è stata anche pubblicata a capitoli sulla rivista digitale settimanale Shonen Jump di Viz Media[6]. La serie in Italia è stata annunciata da Goen col titolo Food Wars[7].

È stata pubblicata una light novel il 4 febbraio 2014 scritta da Michiku Itou ed illustrata da Shun Saeki intitolata Shokugeki no Sōma 〜a la carte〜[8][9]. Il secondo volume della light novel, scritto ed illustrato dagli stessi autori della prima, è uscito il 4 novembre 2014[10]. La serie ha ricevuto anche un adattamento vomic mandato in onda durante il Sakiyomi Jum BANG![11]. Inoltre è stato annunciato un anime che andrà in onda nel 2015[12].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il manga ottiene il 13º posto al Kono manga ga sugoi 2014 nella categoria per manga dedicati ad un pubblico maschile[13] e si classifica al terzo posto tra i manga consigliati tra i librai giapponesi del 2014[14].

Il manga ottiene anche ottime vendite, vendendo quasi 1.400.000 copie dal 18 novembre 2013 al 18 maggio 2014[15].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Shonen Jump to Launch 3 New Manga Series in November, Anime News Network, 31 ottobre 2012. URL consultato il 26 luglio 2014.
  2. ^ a b (JA) 食戟のソーマ 1, Shueisha. URL consultato il 26 luglio 2014.
  3. ^ Anime News Network, Shokugeki no Soma TV Anime per il 2015. URL consultato il 29-ott-14.
  4. ^ (EN) Viz Media Adds Shokugeki no Sōma Cooking Comedy Manga, Anime News Network, 4 novembre 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  5. ^ (EN) Food Wars!, Volume 1, Viz Media. URL consultato il 26 luglio 2014.
  6. ^ (EN) Hi-Fi Cluster Joins Viz's Shonen Jump as Weekly Series in Anime News Network, 27 ottobre 2014. URL consultato il 29 ottobre 2014.
  7. ^ Lucca 2014: Annunci GOEN in AnimeClick.it, 2 novembre 2014. URL consultato il 2 novembre 2014.
  8. ^ (JA) 食戟のソーマ ~a la carte~  1, Shueisha. URL consultato il 1° novembre 2014.
  9. ^ (JA) 「食戟のソーマ」小説版に「マジカル☆キャベツ」も収録, natalie.mu, 4 febbraio 2014. URL consultato il 27 luglio 2014.
  10. ^ (JA) 食戟のソーマ ~a la carte~  2, Shueisha. URL consultato il 1° novembre 2014.
  11. ^ (JA) 「食戟のソーマ」早くもVOMIC化、創真役は小野友樹, natalie.mu, 1° luglio 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  12. ^ (EN) Shueisha Confirms Food Wars: Shokugeki no Soma TV Anime for 2015 in Anime News Network, 28 ottobre 2014. URL consultato il 29 ottobre 2014.
  13. ^ (EN) Top Manga Ranked by Kono Manga ga Sugoi 2014 Voters, Anime News Network, 9 dicembre 2013. URL consultato il 27 luglio 2014.
  14. ^ (EN) Japan's Bookstore Employees Rank Top Manga of 2014, Anime News Network, 6 febbraio 2014. URL consultato il 27 luglio 2014.
  15. ^ (EN) Top-Selling Manga in Japan by Series: 2014 (First Half), Anime News Network, 3 giugno 2014. URL consultato il 27 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Anime e manga