Shogun: Total War

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shogun: Total War
Sviluppo The Creative Assembly
Pubblicazione Electronic Arts
Serie Total War
Data di pubblicazione 2000
Genere Strategia a turni, Videogioco tattico in tempo reale
Tema Storico
Piattaforma Microsoft Windows
Supporto CD-ROM
Espansioni Mongol Invasion
Seguito da Medieval: Total War

Shogun: Total War è il primo videogioco della serie Total War dello studio The Creative Assembly. Come gli altri titoli della serie appartiene al genere strategico ed è basato sull'interazione tra tattica in tempo reale e strategia a turni.

Il videogioco, ambientato nel Giappone feudale, permette al giocatore di assumere il ruolo di Daimyō (signore locale) durante il periodo Sengoku con l'obbiettivo di diventare Shogun. Le fazioni presenti, tutte giocabili, sono: Uesugi, Shimazu, Oda, Mori, Imagawa, Takeda e Hōjō.

Clan giocabili[modifica | modifica sorgente]

Ci sono 7 clan giocabili nel gioco, ognuno con i rispettivi colori e i propri bonus in campagna:

Esiste anche il clan Ronin, ribelli con colore bianco. Non è una fazione giocabile, non è nemmeno possibile usare diplomazia (richieste di alleanza o di libero passaggio sui territori).


Una volta installata l'espansione Mongols, i mongoli saranno giocabili come ottava fazione.

Religioni[modifica | modifica sorgente]

La religione standard del gioco è il Buddhismo, ma contrattando con i portoghesi prima e gli olandesi poi religiosamente, la fazione diventerà cristiana.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]