Shock Value II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shock Value II

Artista Timbaland
Tipo album Studio
Pubblicazione 4 dicembre 2009
Durata 73 min : 16 sec
Dischi 1
Genere Rap
Rhythm and blues
Musica elettronica
Produttore Timbaland
Registrazione -
Timbaland - cronologia
Album precedente
(2007)
Album successivo

Shock Value II è il terzo album da solista del cantante e produttore discografico Timbaland. L'uscita dell'album è stata annunciata dallo stesso Timbaland e la data di pubblicazione è il 4 dicembre 2009 per l'Europa, il 7 dicembre per il Regno Unito e il giorno seguente per quanto riguarda il Nord America. Negli Stati Uniti è disponibile una edizione deluxe con un CD aggiuntivo.

Ospiti[modifica | modifica sorgente]

Gli ospiti confermati in questo album, in ordine di apparizione, sono: Attitude, Bran' Nu, Chad Kroeger dei Nickelback, Daughtry, D.O.E., Drake, Esthero, Jet, JoJo, Justin Timberlake, Katy Perry, Keri Hilson, Miley Cyrus, Nelly Furtado, OneRepublic, Sebastian, SoShy, The Fray. Purtroppo non compaiono in questo album artisti del grosso calibro precedentemente annunciati dallo stesso Timbaland, tra cui Rihanna, Beyonce, Madonna e Jay-Z.

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Il primo singolo, Morning After Dark, che vede la collaborazione della cantante parigina SoShy, è andato in onda in anteprima mondiale durante il programma radiofonico On-Air with Ryan Seacrest il 16 ottobre 2009. Successivamente è stata rilasciata una seconda versione con l'aggiunta di una strofa cantata da Nelly Furtado ed entrambe le edizioni sono ora disponibili per il download digitale su iTunes e Amazon.com. Il brano è stato totalmente ispirato al fortunato film Twilight, basti guardare il video-clip ufficiale nel quale Timbaland e SoShy hanno il compito di difendere una giovane ragazza dalle plurime aggressioni da parte di un gruppo di vampiri.

Il secondo singolo estratto dall'album per l'Italia è If We Ever Meet Again duetto con Katy Perry.

Per il brano Say Something, duetto con il cantante canadese Drake è stato realizzato un promo con un video-clip.

Il 1º dicembre sono stati pubblicati su iTunes due singoli promozionali: We Belong To The Music con Miley Cyrus e If We Ever Meet Again con Katy Perry.

Tracklist ufficiale[modifica | modifica sorgente]

Template-info.svg
Standard edition[1][2]
# Titolo Autore Produttore Lunghezza (mm:ss)
1. Intro
  • with DJ Felli Fel
James Andrew Reigart Timbaland 0:49
2. Carry Out J. Timberlake, James D. Washington, Timothy Clayton Timbaland & Jroc 3:53
3. Lose Control Nikesha Briscoe, Rapheal Akinyemi, Dean Beresford, Ervin Ward Timbaland, co-produced by Jroc 4:28
4. Meet in tha Middle Clayton, Brandy Norwood, D.O.E. Polow da Don, co-prodotta da Timbaland 4:01
5. Say Something Aubrey Drake Graham, Clayton, D.O.E. Timbaland, co-produced by Jroc 4:01
6. Tomorrow In A Bottle Garland Mosley, Washington, Clayton Timbaland, co-produced by Jroc, additional production by Wizz Dumb 5:28
7. We Belong to the Music Washington, Walter Milsap, Candice Nelson Timbaland, co-produced by Jroc 4:28
8. Morning After Dark Deborah Epstein, Michelle Bell, Keri Hilson, Washington, D.O.E. Timbaland & Jroc 3:52
9. If We Ever Meet Again Washington Jim Beanz & Timbaland 4:59
10. Can You Feel It Clayton, Washington, G. Mosley Timbaland, Jroc 4:44
11. Ease off the Liquor Washington, D.O.E., Clayton Timbaland & Jroc 5:58
12. Undertow Isaac Slade, Joe King, Ben Wysocki, Dave Welsh, Washington The Fray & Timbaland, additional production by Jroc 4:22
13. Timothy Where You Been Washington, Clayton, Nic Cester, Chris Cester, Cameron Muncey, Mark Wilson Timbaland & Jroc 4:47
14. Long Way Down Washington, Chris Daughtry Timbaland & Jroc 4:23
15. Marchin On (Timbaland Remix) Ryan Tedder, Zach Filkins, Eddie Fisher, Brent Kutzle, Drew Brown, Washington Ryan Tedder & Timbaland 4:12
16. The One I Love D.O.E., Briscoe, Akinyemi, Beresford, Ward, Dennis Matkosky, Michael Sembello Timbaland & Jroc 4:34
17. Symphony
  • with Attitude, Bran'Nu & D.O.E
Clayton, Norwood, Washington, D.O.E Timbaland, co-produced by Jroc, additional production by J. Mizzle 4:21

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Shock Value 2 Tracklisting, The Timbaland Buzz. URL consultato l'11.11.2009.
  2. ^ (UK) : Timbaland - Shock Value II : CD - Free Delivery, Play.com. URL consultato il 17 novembre 2009.